Ultima edizione | Archivio giornali | Archivio tematico | Archivio video

CNR: Alamanacco della Scienza

Archivio

N. 11 - 26 giu 2013
ISSN 2037-4801

Focus - Estate  

Cultura

In vacanza senza partire

Sentirsi in vacanza senza partire. Basta cogliere opportunità come quella di trascorrere momenti di relax nei musei e nei cortili di palazzi storici che, con la bella stagione, aprono le porte a concerti, aperitivi, spettacoli e propongono un ampio ventaglio di attività anche per i bambini. Il prolungamento dell'orario serale delle gallerie rende poi ancora più suggestive le visite guidate, in barba alla calura della mattina.

“Negli ultimi anni i musei sono diventati anche luogo di svago e propongono iniziative per conquistare un pubblico sempre più vasto”, spiega Sandra Fiore storica dell’arte e giornalista dell’Ufficio stampa del Consiglio nazionale delle ricerche. “Una programmazione utile considerando anche che con la crisi economica sempre meno famiglie partono o comunque si riducono i tempi di soggiorno in località di vacanza”

Di grande interesse 'Il bello da sentire'. Le magnifiche sale della Venaria Reggia di Torino, ogni sabato pomeriggio fino al 27 luglio e nei fine settimana dal 7 settembre al 26 ottobre, ospitano i concerti degli studenti del Conservatorio 'G. Verdi'. I programmi musicali spaziano dal barocco al romanticismo classico al jazz (www.lavenaria.it, 011/4992333). Anche nei Musei Vaticani si svolge un ricco programma: tutti i venerdì, acquistando il normale biglietto d'ingresso, si può assistere a uno dei concerti (www.museivaticani.va, tel. 06/69884676).Tra l'altro i Musei sono aperti tutti i venerdì fino al 26 luglio e dal 6 settembre al 25 ottobre fino alle 23.00 (ultimo ingresso 21.30).

A Firenze,  si può assistere nel cortile del Bargello, fino al 24 luglio, al 24° festival di danza.Mentre gli 'Aperitivi ad arte' si tengono fino al 25 sulla terrazza  degli Uffizi, al Bargello e alla Galleria dell'Accademia (www.comune.fi.it, tel. 055/294883).

“Un’iniziativa che va diffondendosi è quella del 'campo estivo al museo’, dove i bambini possono trascorrere la giornata a divertirsi imparando”, prosegue Fiore. A Milano i più piccoli possono  'giocare con la mitologia’ presso il museo archeologico (dal lunedì al venerdì 8.30/9.00 - 16.30/17.00, tel. 02/20404175 - 20421469,  e-mail: segreteria@spazioaster.it).  Esperimenti e laboratori interattivi, invece, al Museo della scienza e della tecnologia 'Leonardo da Vinci' per i bambini da tre anni in su (durante settimana, fino all'8 settembre; www..museoscienza.org).

A Roma presso la Galleria Borghese (tel. 06/8413979), fino al 14 settembre adulti e ragazzi possono cimentarsi con 'L'arte del mosaico'; nella Galleria nazionale di arte moderna invece i ragazzi il venerdì  diventano i 'Ciceroni' delle proprie famiglie alla scoperta di magnifici dipinti e sculture (www.gnam.beniculturali.it/). Infine, Villa Floridiana a Napoli si trasforma ne 'Il prato delle favole', appuntamento con letture e giochi a cura di Maria Strianese (13 e 20 luglio, 14 e 28 settembre, ore 11.00; www.polomusealenapoli.beniculturali.it).

“Sono tutte iniziative che rendono più familiari i luoghi della cultura, troppo spesso percepiti dai giovani come austeri e tristi", conclude Sandra Fiore. 

U.S.

Fonte: Sandra Fiore, Ufficio Stampa del Cnr, tel. 06/49933789 , email sandra.fiore@cnr.it -