Ultima edizione | Archivio giornali | Archivio tematico | Archivio video

CNR: Alamanacco della Scienza

Archivio

N. 9 - 29 mag 2013
ISSN 2037-4801

Vita CNR   a cura di Francesca Gorini

Socio-economico

Lazio: la ricerca incontra le imprese

Si è svolto lo scorso 16 maggio presso l'Area della ricerca di Tor Vergata (Artov) del Consiglio nazionale delle ricerche, che ne è stata anche l'organizzatrice, il workshop 'Artov verso le imprese', volto al rafforzamento delle sinergie tra mondo della ricerca e imprese del territorio. "Il Lazio ha potenzialità enormi e rappresenta un concentrato unico in Italia di strutture di ricerca, nel quale la nostra Area vanta una particolare multidisciplinarità", afferma il presidente di Artov, Dino Fiorani. "Un vasto team di fisici, chimici, biologi e ingegneri opera in diversi settori: energia, micro-nanoelettronica, biomedicina e biotecnologie, ambiente, clima e tecnologie associate allo spazio. È importante far conoscere di più queste potenzialità, anche su problematiche di attualità quali energie rinnovabili, sviluppo di farmaci, diagnostica precoce dei tumori, e-goverment".

Ai lavori, aperti dal presidente del Cnr, Luigi Nicolais, sono intervenuti l'assessore allo Sviluppo economico e alle attività produttive della Regione Lazio, Guido Fabiani e diverse imprese laziali del settore tecnologico quali Ascame, Genomnia, Infosolution, Intercom, Iptsat, Nextant, Selex-es, Smart structures solutions, Takis, Telespazio.

La scarsa interazione tra impresa e ricerca è un problema esistente da sempre in Italia che, come dichiara un'indagine Istat, mostra una cronica debolezza d'investimenti su ricerca e sviluppo, situandosi agli ultimi posti in Europa. "Il risultato di ciò è che molte aziende tendono a cercare all'estero le innovazioni tecnologiche di cui necessitano, ma al cui sviluppo non partecipano, assumendo sempre più il ruolo di follower e sempre meno quello di leader", sottolinea Fabio De Furia, presidente del Consorzio Roma ricerche, un'organizzazione no-profit che mira a facilitare il trasferimento di tecnologie innovative e strategiche.

"Siamo sulla buona strada per creare l'osmosi tra ricerca, impresa e creatività", ha concluso il direttore generale della Filas, Laura Tassinari.

 

Fonte: Dino Fiorani, Area della ricerca di Tor Vergata del Cnr, tel. 06/45488155 , email dino.fiorani@ism.cnr.it -

Per saperne di più: - www.artov.rm.cnr.it/Imprese