Ultima edizione | Archivio giornali | Archivio tematico | Archivio video

CNR: Alamanacco della Scienza

Archivio

N. 2 - 1 feb 2012
ISSN 2037-4801

L'altra ricerca   a cura di Rosanna Dassisti

Tecnologia

Smettere di fumare, ti aiuta l'app 

Per chi le ha provate tutte ma non è riuscito a smettere di fumare, arrivano in soccorso le nuove tecnologie. Con 'No Smoking Be Happy', promossa dalla Fondazione Veronesi e dalla Fondazione Pfizer, arriva infatti per iPad, iPhone e iPod Touch (http://itunes.apple.com/it/app/no-smoking-be-happy/id494906634?mt =8) una nuova applicazione gratuita che potrà dare una mano per uscire dal tunnel della dipendenza dalle 'bionde'.

L'applicazione è divisa in due sezioni, 'No Smoking' e 'Be Happy', che presentano diversi contenuti. La prima permette agli utenti di essere costantemente informati sulle ultime iniziative della campagna, sui centri anti-fumo più vicini e sui motivi per cui fumare nuoce alla salute. La seconda sezione aiuta il fumatore nel suo percorso di disassuefazione dal vizio, informandolo sui progressi fatti, sui benefici fisici che si possono ottenere grazie all'eliminazione delle sostanze tossiche assimilate attraverso il fumo, sui vantaggi che ne derivano a chi subisce i danni del fumo passivo e, infine, sui soldi risparmiati.

Grazie a un diario dei progressi fisici (ed economici) ottenuti dal giorno in cui si è scelto di seguire le indicazioni dell'app e a una serie di simulazioni che permettono di visualizzare i miglioramenti di cui la salute gode, il fumatore è spinto ad abolire le sigarette dalla propria vita. "La recente ricerca sul fumo che abbiamo commissionato", dichiara Paolo Veronesi, presidente della Fondazione Umberto Veronesi, "ha dimostrato che, per smettere di fumare in modo definitivo, la sola forza di volontà spesso non è sufficiente. L'applicazione è stata realizzata ad hoc per rispondere a queste necessità, fornendo uno strumento completo ed efficace, proposto attraverso uno dei canali preferiti dalla fetta di popolazione che raccoglie il maggior numero di fumatori: quella compresa tra i 35 e i 45 anni".

'No Smoking Be Happy' è un programma educativo, che ha come obiettivo primario prevenire l'iniziazione al fumo dei giovani, favorire un maggiore orientamento ai servizi disponibili per la dissuasione ed educare alla tutela della propria salute.