Ultima edizione | Archivio giornali | Archivio tematico | Archivio video

CNR: Alamanacco della Scienza

Archivio

N. 17 - 26 ott 2011
ISSN 2037-4801

L'altra ricerca   a cura di Rosanna Dassisti

Ambiente

Nero luminoso

Una specie di corallo nero che si illumina è stata scoperta nel Mediterraneo, durante una campagna di ricerca a bordo di una nave oceanografica dell'Istituto superiore per la protezione ambientale (Ispra). La specie è rarissima e finora era stata segnalata soltanto nell'Oceano Pacifico, a 700 metri di profondità, lungo la costa californiana.

La 'Savalia lucifica' è stata trovato a una profondità di 270 metri, nelle acque di San Vito Lo Capo (Sicilia), da un robot sottomarino. Si distingue da specie simili, come la 'Savalia savaglia', perché si illumina quando viene stimolata dal contatto fisico. Fa parte del gruppo degli zoantidei.

Il ritrovamento è avvenuto nel corso di una campagna di ricerca mirata allo studio delle popolazioni profonde di corallo rosso nell'arcipelago delle Egadi, finanziata dal ministero dell'Ambiente e della tutela del territorio e del mare. Alla campagna hanno partecipato i ricercatori dell'università Politecnica delle Marche, dell'Università di Pisa, degli atenei di Napoli 'Parthenope' e Bologna e quelli dell'Ispra.