Ultima edizione | Archivio giornali | Archivio tematico | Archivio video

CNR: Alamanacco della Scienza

Archivio

N. 11 - 22 giu 2011
ISSN 2037-4801

Vita CNR   a cura di Francesca Gorini

Ambiente

Individuato un nuovo roditore somalo

È stata pubblicata sul numero del 16 giugno di 'Zooataxa', rivista internazionale di tassonomia,  la descrizione di  una nuova specie di mammifero della Somalia. Il roditore, conservato nelle collezioni del Museo civico di zoologia di Roma, non appartenente ad alcuna specie nota.

Lo studio, a cura dei ricercatori Spartaco Gippoliti e Giovanni Amori dell'Istituto per lo studio degli ecosistemi (Ise) del Cnr, ha per oggetto un particolare 'ratto-talpa' appartenente alla famiglia 'bathyergidae' e proveniente da raccolte inviate da militari italiani in servizio nella ex-colonia somala all'inizio del XX secolo. Il suo nome comune è 'ratto-talpa striato somalo' (somali striped mole-rat).

"Sinora l'unica specie di 'bathyergidae' nota nella zona del  Corno d'Africa era l'eterocefalo glabro (heterocephalus glaber)", spiega Amori. "Oggi, nel dare un nome scientifico a questa nuova specie abbiamo voluto ricordare un'italiana che proprio in Somalia ha trovato una  tragica fine, la  giornalista Ilaria Alpi assassinata nel 1994 insieme al collega cameraman Miran Hrovatin.  La specie è stata perciò chiamata 'fukomys ilariae'".

La scoperta giunge a oltre quarant'anni dall'individuazione dell'ultima specie di mammifero somalo - una talpa - effettuata sempre a opera di zoologi italiani. "È un'ulteriore conferma del carattere di unicità della ricca biodiversità somala", aggiunge il ricercatore dell'Ise-Cnr.  "Come ricercatori non possiamo che augurarci che la grave situazione di guerra civile nel paese possa cessare presto, anche per permettere nuove ricerche e attività di conservazione di questo straordinario patrimonio".

Fonte: Giovanni Amori, aaa, tel. www , email g.amori@ise.cnr.it -