Ultima edizione | Archivio giornali | Archivio tematico | Archivio video

CNR: Alamanacco della Scienza

Archivio

N. 1 - 19 gen 2011
ISSN 2037-4801

L'altra ricerca   a cura di Rosanna Dassisti

Ambiente

Mobilità sostenibile: Venezia è al top

È Venezia, che ha sottratto il primato a Bologna, la città più sostenibile d'Italia per la mobilità. Seguono Parma e Torino. Milano si conferma al quinto posto, mentre Roma arretra dal diciottesimo al ventesimo e Firenze perde sette posizioni rispetto allo scorso anno, scendendo dal secondo al nono posto. Guadagna invece Torino, che diventa terza da tredicesima.

In quattordicesima posizione, ma in discesa, Bari, prima tra le città del Sud. Meridionali anche le più 'insostenibili' tra i 50 capoluoghi presi in esame, Siracusa e Sassari. Questa la fotografia scattata dal quarto rapporto sulla 'Mobilità sostenibile in Italia: indagine sulle principali 50 città', realizzato da Euromobility con il  patrocinio del ministero dell'Ambiente e con il  contributo di Assogasliquidi e del Consorzio Ecogas, pubblicato sul portale www.euromobility.org.

Secondo lo studio la città lagunare, sesta lo scorso anno, si aggiudica il trofeo italiano della mobilità sostenibile grazie al miglioramento del trasporto pubblico, all'introduzione di  importanti innovazioni come il car sharing e il bike sharing, a una riduzione dell'indice di motorizzazione e al significativo aumento delle automobili a gas.

L'indice di motorizzazione, dopo anni di incremento, cala di oltre mezzo punto attestandosi a 60,78 automobili ogni 100 abitanti. Aumentano le auto Euro IV ed Euro V, che  costituiscono oggi il 39,4% del parco auto totale. Crescono  i  mezzi a più basso impatto ambientale alimentati a Gpl e metano, che passano dal 4,72% del 2008 al 6,06% del 2009.

Buone notizie anche per la qualità dell'aria: per il Pm10 tutte le città fanno registrare una diminuzione sia della media annuale sia dei giorni di superamento. La migliore situazione è a Bolzano con sette giorni di superamento, la peggiore a Siracusa, con 309 giorni.