Ultima edizione | Archivio giornali | Archivio tematico | Archivio video

CNR: Alamanacco della Scienza

Archivio

N. 12 - 13 ott 2010
ISSN 2037-4801

Vita CNR   a cura di Francesca Gorini

Cultura

Cent'anni... "Sulle tracce dei ghiacciai"

Correva l'anno 1909 quando il Duca degli Abruzzi Luigi Amedeo di Savoia attraversò il massiccio del Karakorum in una pionieristica spedizione. Oggi, a oltre un secolo di distanza, il progetto  ‘Sulle tracce dei ghiacciai', organizzato dall'associazione no profit di tutela ambientale Macromicro e patrocinato dal Comitato Evk2Cnr, ha voluto ripercorrere quegli stessi luoghi per raccogliere dati e immagini fotografiche degli esatti punti di vista ‘ripresi' all'inizio del secolo scorso dai fotografi ed esploratori Vittorio Stella e Massimo Terzano. Foto e video che rappresentano una base per osservazioni comparative sullo stato dei più importanti ghiacciai della Terra e la valutazione dell'evoluzione climatica.

I risultati della recente spedizione nel Karakorum - la prima di quelle previste nell'ambito del progetto - vengono presentati a Roma nell'ambito del convegno "1909 - 2009: cento anni di glaciologia e di fotografia in Karakorum. Problemi e risultati di una simbiosi secolare" organizzato il 15 ottobre nella sede della Società geografica italiana: alla presenza tra gli altri di Claudio Smiraglia dell'Università statale di Milano e Kenneth Hewitt della Wilfrid Laurier University di Waterloo (Ontario, Canada), entrambi membri del comitato scientifico che ha curato le osservazioni scientifiche della missione.

A illustrare il progetto e i suoi obiettivi futuri, invece, Fabiano Ventura, fotografo e presidente dell'associazione ‘Macromicro', che ha partecipato in prima persona alla spedizione: "Con la stessa metodologia operativa e gli stessi intenti con cui abbiamo intrapreso questo affascinante viaggio nei luoghi visitati cent'anni fa dal Duca degli Abruzzi abbiamo in programma altre spedizioni in altre aree geografiche di primaria rilevanza per le tematiche fotografiche e scientifiche del progetto: nel 2011 è prevista la spedizione in Caucaso, seguiranno poi l'Alaska, le Ande e le Alpi". Il mio ringraziamento va a quei ‘compagni di viaggio' che hanno consentito la realizzazione del progetto,  in prima battuta il Comitato  Evk2Cnr con cui collaboriamo da tanti anni, Enel Green Power ed EnneCi.

 

 

Fonte: Michela Rossi , Associazione Macromicro (Roma), tel. 06/452217040, email ufficiostampa@macromicro.it

Per saperne di più: le foto - www.macromicro.it/ita/immagini/?album=2&gallery=4