Ultima edizione | Archivio giornali | Archivio tematico | Archivio video

CNR: Alamanacco della Scienza

N. 8 - 7 ago 2019
ISSN 2037-4801

L'altra ricerca a cura di Marina Landolfi

Pericoli, il territorio e il terremoto
Appuntamenti

Pericoli, il territorio e il terremoto

Mostre   dal: al: 03/05/2020

'Tullio Pericoli. Forme del paesaggio 1970-2018' è la mostra, ospitata presso il Palazzo dei Capitani di Ascoli Piceno fino al 3 maggio 2020, che propone 165 opere del pittore e disegnatore marchigiano sul tema del paesaggio: un viaggio a ritroso, curato da Claudio Cerritelli, in cui l'artista, dopo il terremoto che nel 2016 ha colpito la città marchigiana, ha scelto di costruire un percorso a ritroso nel tempo che risale, attraverso l'evoluzione della sua arte, dalle attuali frammentazioni visionarie alle originarie esplorazioni geologiche. La ricerca di nuove forme di rappresentazione di matrice geologica, archeologica e cartografica si legano - nelle riflessioni di Pericoli - alle mutazioni che l'immagine della natura ha assunto nel corso degli anni e al modo d'intendere il territorio da parte di chi il territorio lo ha vissuto per secoli.

La sala che apre il percorso è dedicata alle opere che traggono origine dagli sconvolgimenti paesaggistici dovuti agli eventi sismici: forme dissestate, movimenti tellurici del segno come del colore, immagini restituite in tutta la loro drammatica fragilità. Da queste si passa all'esplorazione di nuove morfologie paesaggistiche, evidente nelle opere del periodo 1998-2009 che, dopo aver rappresentato lo scenario dei colli marchigiani, vanno progressivamente esplorando i dettagli della natura, i segni e i solchi delle terre. E ancora, la fase 1976-1983, che pone in evidenza un diverso trattamento del tema paesaggistico attraverso vedute luminose, spazi aerei che l'artista concepisce come orizzonti immaginari, tracce di antiche scritture. L'esposizione si chiude con un ritorno alle origini dell'opera artistica di Pericoli, che si identifica nel ciclo delle “geologie” (1970-1973), costituito da immagini stratificate, sezioni materiche, strutture sismiche.

L'iniziativa è realizzata con il sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio di Ascoli Piceno.

Marina Landolfi

Informazioni:

Che cosa: mostra 'Tullio Pericoli. Forme del Paesaggio 1970-2018'

Quando: fino al 3 maggio 2020

Dove: Palazzo dei Capitani, Piazza del Popolo 10, Ascoli Piceno

Info: tel. 0736/298775; www.formedelpaesaggio.it