Ultima edizione | Archivio giornali | Archivio tematico | Archivio video

CNR: Alamanacco della Scienza

Archivio

N. 3 - 6 mar 2019
ISSN 2037-4801

L'altra ricerca a cura di Marina Landolfi

Rapaci, esemplari in mostra a Livorno
Appuntamenti

Rapaci, esemplari in mostra a Livorno

Mostre   dal: al: 15/05/2019

È allestita fino al 15 maggio 2019, presso il Museo di storia naturale del Mediterraneo di Livorno, la mostra 'Rapaci, maestosi battiti d'ali', che ospita 40 esemplari tassidermizzati (conservati mantenendone aspetto e dimensioni) di questi volatili, provenienti dalle collezioni storiche del museo. Ci sono aquile, falchi e gufi, e modelli ricostruiti a misura naturale dei più grandi rapaci del mondo, tra cui il famoso Condor delle Ande. Il visitatore può osservare da vicino questi predatori, apprendere informazioni sul loro stile di vita, gli areali di distribuzione e conoscere le specie che vivono nell'area mediterranea. Inoltre, pannelli esplicativi e supporti multimediali descrivono le loro specifiche caratteristiche di adattamento alla predazione, abitudini, tecniche di caccia e vie di migrazione.

Una sezione è dedicata agli scatti del fotografo Domenico Ruio, che è riuscito a cogliere importanti istanti di vita di questa specie a rischio estinzione. In programma, conferenze, visite guidate e laboratori per le scolaresche, nei quali verrà approfondito il delicato rapporto tra questi animali e l'uomo, i loro percorsi migratori e la strategia di sopravvivenza.

Marina Landolfi

Informazioni:

Che cosa: mostra ‘Rapaci, maestosi battiti d’ali’

Quando: fino al 15 maggio 2019

Dove: Museo di storia naturale del Mediterraneo, Via Roma 234, Livorno

Info:  tel. 0586/266711/34; musmed.provincia.livorno.it/