Ultima edizione | Archivio giornali | Archivio tematico | Archivio video

CNR: Alamanacco della Scienza

Archivio

N. 2 - 6 feb 2019
ISSN 2037-4801

L'altra ricerca a cura di Marina Landolfi

A Milano il futuro si declina al presente
Appuntamenti

A Milano il futuro si declina al presente

Seminari   dal: al: 22/05/2019

La Fondazione Giangiacomo Feltrinelli, in collaborazione con l'Ente nazionale idrocarburi (Eni), organizza presso la sua sede di Milano il ciclo di incontri 'Le conseguenze del futuro' per riflettere sul ruolo di conoscenza, formazione, comunità, salute, cibo e spazio nel prossimo futuro. Intervengono esponenti internazionali ed esperti provenienti dal mondo dell'impresa, della politica, dell'attivismo e della ricerca. Gli appuntamenti sono moderati dal conduttore radiofonico Matteo Caccia e proseguono fino a maggio 2019.

Nella conferenza 'La sete di sapere, la strada per crescere' del 21 gennaio si è discusso di formazione con Miguel Benasayag, psicanalista che studia i comportamenti dei giovani, Vincenzo Barone, direttore della Scuola normale superiore di Pisa e con la psicologa Silvia Panzavolta dell'Istituto nazionale di documentazione, innovazione e ricerca educativa (Indire), che ha proposto le pratiche di partecipazione attiva del progetto Making Learning and Thinking Visible in Italian Secondary Schools, realizzato in collaborazione con l'Harvard Graduate School of Education. Il tema della comunità verrà affrontato il 15 marzo in 'Nuove società, nuove economie', con l'economista ed ex ministro Fabrizio Barca e con l'ex presidente dell'Ecuador Rafael Correa. Il 23 aprile nella conferenza 'Sulla nostra pelle' si parlerà di salute con Kate Pickett, docente all'Università di York (Uk), e con il direttore dello Human Technopole di Milano, Iain Mattaj. Il 7 maggio sarà la volta del cibo con 'La giusta risorsa': i contributi sono di Raj Patel, economista e attivista affiliato all'University of Texas (Usa) e Paolo De Castro, vice presidente della Commissione agricoltura del parlamento europeo. Si chiude il 22 maggio con 'Le piazze del mondo', in cui il geografo Ash Amin dell'Università di Cambridge (Uk) parlerà di spazio urbano e delle sue contraddizioni come esclusione, povertà e disagio.

L'iniziativa punta a stimolare la comprensione del presente per costruire il futuro, invitando la cittadinanza alla partecipazione attiva e alla condivisione di buone pratiche. L'ingresso è libero e gratuito. La Fondazione Feltrinelli da decenni promuove lo studio delle discipline storico-politiche, sociali ed economiche e sviluppa scambi culturali con enti nazionali e internazionali.

Marina Landolfi

Informazioni:

Che cosa: conferenze ‘Le conseguenze del futuro’

Quando: fino al 22 maggio 2019

Dove: Fondazione Giangiacomo Feltrinelli, via Pasubio 5, Milano

Info: www.fondazionefeltrinelli.it