Ultima edizione | Archivio giornali | Archivio tematico | Archivio video

CNR: Alamanacco della Scienza

Archivio

N. 6 - 8 giu 2016
ISSN 2037-4801

L'altra ricerca a cura di Marina Landolfi

Convegno Aiqua
Appuntamenti

Convegno Aiqua

Convegni   dal: 16/06/2016 al: 17/06/2016

'Geocronologia e cronostratigrafia del Quaternario, luci e ombre' è la questione intorno alla quale ruota il convegno che si svolge il 16 e 17 giugno a Bologna dall'Aiqua-Associazione italiana per lo studio del Quaternario, in occasione del centenario dalla nascita di Raimondo Selli, studioso di cui si ricorda il contributo alla cronostratigrafia, alla geologia marina e alla geologia del Quaternario.

L'evento prende spunto dalla considerazione che una corretta interpretazione e utilizzazione della suddivisione del tempo sia di fondamentale importanza per chi si occupa di scienze della Terra. In particolare, ci si chiede se un approccio cronostratigrafico-geocronologico, come storicamente inteso e attualmente strutturato, sia ancora efficace per contribuire a qualsiasi attività nel settore, con particolare riferimento al Quaternario, un periodo in cui la possibilità di una scansione cronologica estremamente dettagliata di eventi fisici e biologici a scala locale spesso si scontra con la difficoltà di effettuare correlazioni a scala globale. Tra gli argomenti trattati, limiti di sequenza e cronostratigrafici con speciale riguardo alle successioni del Pleistocene Superiore; correlazione tra successioni marine e continentali. 

Informazioni:

Che cosa: convegno: ‘Geocronologia e cronostratigrafia del Quaternario, luci e ombre’

Quando: 16 e 17 giugno 2016

Dove: Aula Magna del Dipartimento BiGeA, Università di Bologna, edificio di Geologia, via Zamboni 67

Info: www.aiqua.it