Ultima edizione | Archivio giornali | Archivio tematico | Archivio video

CNR: Alamanacco della Scienza

Archivio

N. 10 - 21 ott 2015
ISSN 2037-4801

Appuntamenti a cura di Sandra Fiore

Ligabue e le Americhe

Ligabue e le Americhe

Mostre   dal: al: 06/03/2016

A pochi mesi dalla scomparsa di Giancarlo Ligabue, avvenuta lo scorso gennaio, una mostra, promossa dal figlio Inti, vuole rendere omaggio alla figura dell'esploratore, collezionista, imprenditore veneziano, fondatore, quarant’anni fa, di un centro studi che favorisce la ricerca culturale e scientifica. L’esposizione dal titolo 'Il mondo che non c’era’ sarà ospitata nel Museo archeologico nazionale di Firenze fino al 6 marzo 2016 ed è dedicata alle numerose e diverse civiltà precolombiane. L’evento offre la possibilità di ammirare un corpus di capolavori mai visti prima d’ora, dalle eredità della Collezione Ligabue, nucleo fondamentale dell’esposizione, alle preziose testimonianze delle antiche raccolte dei Medici fino ai prestiti internazionali, reperti che accompagnano il visitatore in un incredibile viaggio tra gli antichi popoli latino americani.

Le oltre 100 opere d’arte, sono espressione delle grandi civiltà della cosiddetta Mesoamerica (Messico, Guatemala, Belize, Honduras e Salvador) e delle Ande (Panama, Colombia, Ecuador, Perù e Bolivia, Cile e Argentina): dagli Olmechi ai Maya, agli Aztechi; dalla cultura Chavin a quelle Tiahuanaco e Moche, fino agli Inca. In particolare, di grande interesse è la presenza di diverse maschere in pietra di Teotihucan, la più grande città della Mesoamerica, e di un nucleo di vasi Maya d’epoca classica, preziosissime fonti d’informazione - con le loro decorazioni e iscrizioni – su questo popolo.

Informazioni:

Che cosa: mostra ‘L’arte precolombiana nella collezione Ligabue’

Quando: fino al 6 marzo 2016

Dove: Museo archeologico nazionale, piazza SS Annunziata 9 B, Firenze

Info: tel. 055/23575