Ultima edizione | Archivio giornali | Archivio tematico | Archivio video

CNR: Alamanacco della Scienza

Archivio

N. 3 - 14 apr 2010
ISSN 2037-4801

Appuntamenti

<!--[if gte mso 9]><xml> Normal 0 14 false false false IT X-NONE X-NONE MicrosoftInternetExplorer4 </xml><![endif]--><!--[if gte mso 9]><xml> </xml><![endif]--> <!--[if gte mso 10]> <style> /* Style Definitions */ table.MsoNormalTable {mso-style-name:"Tabella normale"; mso-tstyle-rowband-size:0; mso-tstyle-colband-size:0; mso-style-noshow:yes; mso-style-priority:99; mso-style-qformat:yes; mso-style-parent:""; mso-padding-alt:0cm 5.4pt 0cm 5.4pt; mso-para-margin:0cm; mso-para-margin-bottom:.0001pt; mso-pagination:widow-orphan; font-size:11.0pt; font-family:"Calibri","sans-serif"; mso-ascii-font-family:Calibri; mso-ascii-theme-font:minor-latin; mso-fareast-font-family:"Times New Roman"; mso-fareast-theme-font:minor-fareast; mso-hansi-font-family:Calibri; mso-hansi-theme-font:minor-latin; mso-bidi-font-family:"Times New Roman"; mso-bidi-theme-font:minor-bidi;} </style> <![endif]--> A Torino si esplora l'Universo  

A Torino si esplora l'Universo  

Mostre   dal: 07/04/2010 al: 07/07/2010

In attesa di Esof 2010, il meeting internazionale biennale dedicato alla ricerca scientifica e all'innovazione tecnologica che quest'anno si svolge a Torino dal 2 al 7 luglio, il capoluogo piemontese propone, dal 7 aprile al 7 luglio, presso il Museo regionale di scienze naturali, due mostre sulla fisica delle particelle, presentate all'interno di un unico progetto dal titolo ‘Esploratori dell'Universo'.

‘La scienza accelera!' del Cern di Ginevra e ‘L'invisibile meraviglia', promossa dall'Infn e dai dipartimenti di Fisica dell'università di Torino illustrano entrambe alcuni aspetti delle ricerche che vengono svolte al Cern e le potenzialità di scoperta del Large Hadron Collider (Lhc) ,una macchina acceleratrice in grado di riprodurre in laboratorio su scala microscopica le condizioni del nostro Universo al momento del Big Bang.

‘La scienza accelera!' spiega come gli esperimenti al Lhc saranno in grado di svelare alcuni dei misteri dell'Universo e rivela la connessione fondamentale tra la ricerca e le tecnologie del presente. Proiezioni, giochi interattivi e animazioni raccontano l'evoluzione dell'Universo dal primo istante ai giorni nostri.

Ne ‘L'invisibile meraviglia' gli straordinari esperimenti immaginati e realizzati dai fisici delle particelle svelano i mattoni fondamentali della materia e ricreano come in una macchina del tempo i primi istanti della vita dell'Universo subito dopo il Big Bang. La mostra è la ‘porta' per questo microscopio dell'infinitamente piccolo, in cui è possibile scoprire e toccare con mano l'invisibile meraviglia della natura, superando i limiti dei nostri sensi e avvicinandosi al cuore della materia. Si scopre, inoltre, come le ricerche e le tecnologie sviluppate per i grandi esperimenti abbiamo ricadute in applicazioni insostituibili nella nostra vita quotidiana: ad esempio, per diagnosticare e curare i tumori, per studiare i beni culturali e conservare le opere d'arte o per sviluppare nuove reti di calcolo superpotenti.

 

R. B.

Informazioni:

Che cosa: Esploratori dell'Universo

Quando: dal 7 aprile al 7 luglio 2010

Dove: Museo regionale di scienze naturali, Torino

Info: www.regione.piemonte.it/museoscienzenaturali