Ultima edizione | Archivio giornali | Archivio tematico | Archivio video

CNR: Alamanacco della Scienza

Archivio

N. 3 - 14 apr 2010
ISSN 2037-4801

Appuntamenti

1943-45, dalla caduta alla Liberazione 

1943-45, dalla caduta alla Liberazione 

Seminari   dal: 25/04/2010 al: 25/04/2010

Il 25 luglio 1943 il Gran consiglio del Fascismo destituisce Mussolini e Vittorio Emanuele III lo fa arrestare. Ventuno mesi dopo, il 25 aprile 1945, l'insurrezione partigiana e l'avanzata degli Alleati sanciscono la Liberazione.

Dalla caduta del Fascismo all'armistizio, dall'occupazione nazista alla guerra civile, il biennio 1943-'45 è scandito da una sequenza drammatica di avvenimenti, decisivi nella storia nazionale. Dopo un ventennio di dittatura, l'Italia si ritrova divisa, devastata da una guerra totale, sull'orlo della dissoluzione istituzionale. Ma la resistenza all'occupazione nazista diviene l'inizio di una reazione che cambierà il futuro del Paese. In quegli anni, rinasce la società civile, si riformano i partiti, emergono idee e valori che costituiranno i fondamenti della Repubblica. Di questo si parla nell'incontro 'Dalla crisi del fascismo alla liberazione', uno degli appuntamenti dell'iniziativa 'Lezioni di storia, organizzata dall'Auditorium Parco della Musica di Roma.

Relatrice dell'incontro, la professoressa Simona Colarizi docente di Storia contemporanea all'università di Roma La Sapienza.

 

R. B.

Informazioni:

Che cosa: Lezioni di storia con Simona Colarizi

Quando: 25 aprile 2010, ore 11.00

Dove:  Sala Sinopoli, Auditorim Parco della Musica, Roma

Info: www.auditorium.com