Ultima edizione | Archivio giornali | Archivio tematico | Archivio video

CNR: Alamanacco della Scienza

Archivio

N. 17 - 26 ott 2011
ISSN 2037-4801

Appuntamenti a cura di Peppe Caridi

Al Festival del film di Roma fa capolino la scienza

Al Festival del film di Roma fa capolino la scienza

Festival   dal: 27/10/2011 al: 04/11/2011

Si sta affermando tra le manifestazioni più importanti nel panorama cinematografico e da qualche anno si svolge in gemellaggio con il TriBeCa film festival di New York, fondato da Jane Ronsethal e Robert de Niro. È il Festival internazionale del film di Roma che, giunto alla sesta edizione, si svolgerà dal 27 ottobre al 4 novembre 2011 all'Auditorium Parco della Musica.

L'evento, realizzato dalla Fondazione cinema per Roma - che vede tra i soci il Comune e la Provincia di Roma, la Regione Lazio, la Camera di Commercio e la Fondazione Musica per Roma - occuperà l'intero complesso capitolino: le cinque sale (Santa Cecilia, Sinopoli, Petrassi, Teatro Studio, Studio 3) che accoglieranno proiezioni e incontri, Foyer, AuditoriumArte, Spazio risonanze e Museo archeologico. Mentre i 1.300 mq del viale che porta alla cavea dell'Auditorium si trasformeranno in un enorme ‘red carpet', dove insieme agli spettatori potranno sfilare le stelle presenti alla kermesse. A pochi passi, il Villaggio del cinema: un complesso costituito da tensostrutture, padiglioni e stand realizzati appositamente per la manifestazione.

"Anche quest'anno", spiega Mario Sesti, critico cinematografico e curatore della manifestazione, "il programma è molto articolato: dalla presenza di film e registi premi Oscar, come Alex Gibney, James Marsh, Morgan Spurlock, Davis Guggenheim e altri, alla sezione l'‘Altro cinema-extra', con documentari su Bono degli U2 (From the Sky Down) o il folle mondo degli appassionati dei fumetti (Comic-Con)". Spazio anche alla scienza con un documentario "su un cucciolo di scimpanzé la cui vita avrebbe commosso Dickens (‘Project Nim')".

Significativa la presenza dell'altra metà del cielo artistico. "L'occhio di donne che dietro il video o la macchina da presa dimostrano di essere capaci di uno sguardo non meno penetrante e atletico", prosegue Sesti. "Autrici che parlano di esemplari figure femminili, come Sabina Guzzanti con il film su Franca Valeri, ‘Franca la prima', o Ilaria Cucchi che con il film ‘148 Stefano. I mostri dell'inerzia' racconta la sua battaglia per fare luce sul caso della morte del fratello".

Gli spettatori "troveranno una robusta offerta di incontri e lezioni di cinema", conclude il critico cinematografico, "da Michael Mann e Stewart Stern - lo sceneggiatore di ‘Gioventù bruciata' - a Sergio Rubini e Riccardo Scamarcio, Laura Morante e Fabrizio Bentivoglio, ai quali si aggiunge la coppia Sergio Castellito-Penelope Cruz".

Saranno presenti anche film di genere: il noir ‘Nuit blanche', la gremita palestra del documentario italiano in ‘Off Doc', lo spirito più indipendente del cinema americano ‘Dragonslayer' e la ricerca appassionata di nuovi talenti come quello italiano di Carlo Hinterman, collaboratore di Terrence Malick, che firma la regia di ‘The Dark Side of The Sun'.

Silvia Mattoni

Informazioni:

la scheda

Che cosa: Festival internazionale del film di Roma

Dove: Auditorium Parco della Musica, Roma

Quando: dal 27 ottobre al 4 novembre 2011

Info: www.romacinemafest.it