Ultima edizione | Archivio giornali | Archivio tematico | Archivio video

CNR: Almanacco della Scienza


ISSN 2037-4801

Archivio dei video

Tecnologia
Pepper: il robot umanoide del Cnr-Icar

La storia della fantascienza ci ha insegnato che si arriva, prima o poi, a un punto di coincidenza tra immaginazione e realtà. Gli esperti dell'Istituto di calcolo e reti ad alte prestazioni (Icar) del Consiglio nazionale delle ricerche da tempo studiano e sperimentano algoritmi in grado di rendere i robot sempre più umani nei comportamenti. È il caso di 'Pepper', una macchina particolarmente versatile nel campo della ricerca scientifica. Più nello specifico, l'Istituto Cnr sviluppa modelli che migliorino le relazioni tra l'uomo e i robot. Attraverso i paradigmi del cognitive computing (reti neurali, spazi concettuali, spazi semantici, ontologie etc.) si analizzano i vari aspetti legati alla comprensione. È possibile in questo modo far analizzare e interpretare le frasi di una persona, permettendo alla macchina di stabilire un certo sentimento dell'autore sull'argomento.

La robotica sociale prevede sviluppi in diversi settori applicativi, da quello della educazione, in cui il robot fornisce contenuti didattici, a quello che, nel prossimo futuro potrebbe diventare un nodo cruciale dei modelli di stato sociale: l'assistenza agli anziani e ai disabili. Fino a prevedere un robot 'maggiordomo' in tutte le abitazioni private. “Un'enorme opportunità, ma proprio per questo non esente da rischi, soprattutto di tipo etico”, sottolinea Umberto Maniscalco del Cnr-Icar.

Altri video Tecnologia

La geologia marina in Italia
I geologi marini si sono riuniti in convegno a Roma, presso il Cnr, lo scorso 21 e 22 febbraio, per favorire un confronto sul tema delle geoscienze marine tra mondo scientifico, istituzionale e industriale. Nel corso dell'evento è stato lanciato l'allarme sulla carenza di navi oceanografiche da ricerca in Europa

2019, il compleanno della Tavola periodica
Nato 150 anni fa, questo strumento permette di raggruppare gli elementi chimici con proprietà simili. Pietro Calandra, ricercatore dell'Istituto per lo studio dei materiali nanostrutturati del Cnr spiega come, con il cosiddetto 'saggio alla fiamma' sia possibile individuare gli elementi chimici presenti in un composto

Sportello matematico, un supporto alle imprese
Il progetto del Cnr-Iac mette le conoscenze matematiche al servizio dell'industria, migliorando i flussi e le previsioni di vendita e riducendo gli sprechi.

Le strade italiane in un museo virtuale
Realizzato da Anas in collaborazione con il Cnr-Itabc, Muvias racconta la storia d'Italia, dall'Unità a oggi, attraverso quella della sua rete viaria

Il passato ritorna con le nuove tecnologie
Il loro utilizzo consente di svolgere attività di indagine, conservazione e valorizzazione degli antichi beni architettonici, oltre a favorirne la fruizione attraverso applicazioni interattive e musei virtuali, come ricorda Augusto Palombini del Cnr-Itabc

Edilizia scolastica: verso nuove strategie
Il presidente del Cnr Massimo Inguscio ha illustrato a Rai Parlamento l'accordo con l'Asi per la mappatura satellitare degli edifici scolastici al fine di valutarne condizioni e stabilità

Cavibeer, la rivoluzione della birra
La nuova tecnologia per la produzione di questa bevanda, brevettata dal Cnr e dalla società Bysea, consente di ridurre del 50% i tempi di lavoro e del 40% il consumo energetico

Le altre intelligenze
Tv 2000 – Nella trasmissione 'Dapprima' si parla di esseri intelligenti e di come manifestino le capacità intellettive, con le dovute differenze e confronti.

La rivoluzione dell’Ai: necessario investire e collaborare
Di Intelligenza artificiale si è discusso presso la sede centrale del Cnr in occasione della presentazione del saggio sull'argomento scritto dal giornalista Lorenzo Pinna, alla quale ha partecipato il padre dei divulgatori scientifici, Piero Angela

Il Cnr collabora al restauro dell’‘Adorazione dei magi’
L'Ente ha lavorato al dipinto di Leonardo con gli Istituti nazionale di ottica e di scienza e tecnologie dell'informazione, fornendo un contributo importante per la diagnostica dell'opera