Ultima edizione | Archivio giornali | Archivio tematico | Archivio video

CNR: Almanacco della Scienza


ISSN 2037-4801

Archivio dei video

Socio-economico
Europa unita e ricerca, una storia comune celebrata a Roma

Se la ricerca ha assunto un ruolo di primaria importanza nella creazione di un'Europa unita, l'Unione Europea ha consentito negli ultimi 60 anni lo sviluppo di una ricerca di eccellenza di matrice europea. Nasce da questa convinzione la scelta del Cnr di celebrare contestualmente i 60 anni dei Trattati di Roma e i 10 anni di attività dell'European Research Council (Erc) con un evento che ha visto, tra gli altri, gli interventi del presidente dell'Ente Massimo Inguscio, del presidente del Parlamento europeo Antonio Tajani, del ministro dell'Istruzione, università e ricerca Valeria Fedeli e del presidente dell'European Research Council Jean Pierre Bourguignon.

“Nel mondo della ricerca si è pienamente realizzato il sogno europeo di 60 anni fa", ha sottolineato il presidente del Cnr Inguscio. "Oggi noi celebriamo questo, ma anche i 10 anni dell'European Research Council che si dedica ai finanziamenti delle idee del singolo ricercatore, con possibili idee che portino a nuove scoperte”. Finanziamenti di cui, ha sottolineato Inguscio, ha beneficiato in misura consistente anche il Cnr: “Il Cnr con progetti che vengono dall'Europa quasi raddoppia il suo bilancio e questo ci consente di fare ricerca ad altissimi livelli. Non solo, abbiamo nell'Ente il più grande numero di vincitori di Grants dell'Erc”.

Un successo, quello dell'Erc, che ha varcato i confini dell'Europa, come ha sottolineato il suo presidente Jean Pierre Bourguignon: “L'European Research Council è un programma dell'Ue di grande successo, che in 10 anni è diventato un riferimento nel mondo per la qualità delle selezioni. La sfida che abbiamo davanti è innalzare ancora di più questo livello”. Puntare sulla ricerca, ha osservato il presidente del Parlamento europeo Tajani, vuol dire investire per rendere l'Europa sempre più competitiva nella sfida globale, destinando al settore risorse importanti: “Horizon 2020 nel programma finanziario 2014-2020 ha stanziato 77 miliardi di euro per innovazione e ricerca, più del passato. E credo che si debba continuare in questa direzione anche con le prossime prospettive finanziarie, dal 2020 al 2027″. Risorse che, ha aggiunto, non vanno considerate una spesa, ma un investimento.

Altri video Socio-economico

Questioni di genere: le parole della scienza
L'argomento è stato affrontato in un convegno organizzato dall'Irpps-Cnr, nel corso del quale è stato presentato anche il progetto 'Genera', che permette a enti e università di sviluppare azioni atte a fovaorire l'accesso delle donne alla carriera scientifica

La terza missione? Benessere e sviluppo
Sull'argomento si è tenuta a Roma, presso il Cnr, una tavola rotonda promossa dal Miur, dalla rappresentanza in Italia della Commissione Europea, dai Comitati dei rettori delle università del Lazio e delle università pontificie di Roma

Mamme lavoratrici, in arrivo nuove tutele
Ampliamento del telelavoro, smart working, congedo parentale e asili nido sul luogo di lavoro. Sono le opportunità che il Cnr mette a disposizione delle ricercatrici con figli per agevolarle nell'attività. Un esempio per gli altri Enti di ricerca e per le Amministrazioni pubbliche

Gioco quindi imparo
Su questo principio si fondano i giochi da tavolo a tema scientifico realizzati da Fabio Chiarello, dell'Istituto di fotonica e nanotecnologie del Cnr. Presto uno di questi, Quantum Race, verrà prodotto e distribuito

La banda dei ricercatori è tornata
È uscito nelle sale il 2 febbraio il secondo episodio di 'Smetto quando voglio' del regsta Sydney Sibilia. Il gruppo di universitari si trova questa volta a collaborare con la polizia per fermare la diffusione delle smart drugs

Riforma Bcc: cosa sarà delle piccole banche
Se ne è discusso in un convegno organizzato dall'Issirfa-Cnr, nel corso del quale si sono esaminate le conseguenze che i cambiamenti previsti porteranno agli Istituti bancari, riflettendo su come superare le criticità del settore

A Bologna per Sperimestate
Il progetto, che propone stage e alternanza scuola-lavoro agli studenti delle scuole medie superiori, è stato realizzato dall'Area della ricerca del Consiglio nazionale delle ricerche e dall'Istituto nazionale di astrofisica. Due i temi affrontati quest'anno: lo studio di genere in ambito scientifico e gli antibiotici

Lezioni di legalità
A Roberto Mancini, il funzionario di polizia che con le sue indagini ha aiutato a scoprire la Terra dei fuochi, è stato dedicato un convegno al Cnr organizzato dal Comitato unico di garanzia

Il Mediterraneo in un ‘mare’ di leggi
La frammentazione giuridica del Mare Nostrum rende impossibile una sua adeguata tutela ambientale. Per garantirla è necessario rafforzare la cooperazione internazionale e il rilancio di politiche di preservazione e conservazione delle aree marine transnazionali 

Per una ricerca più virtuosa
La Commissione per l’etica della ricerca e la bioetica del Cnr ha l’obiettivo di garantire comportamenti etici all’interno della comunità scientifica, supportando i ricercatori, come spiega la sua coordinatrice Cinzia Caporale