Ultima edizione | Archivio giornali | Archivio tematico | Archivio video

CNR: Almanacco della Scienza


ISSN 2037-4801

Archivio dei video

Ambiente
Missione Artico: arrivano droni e robot

Robot e droni 'ricercatori’ sono i protagonisti della campagna scientifica dell’Istituto di studi sui sistemi intelligenti per l’automazione (Issia) del Consiglio nazionale delle ricerche sui fronti marini dei tre ghiacciai di Kronebreen, Kongsbreen e Conwaybree, nelle isole Svalbard in Norvegia. Osservando lo scambio termico tra mare e ghiaccio è possibile ottenere informazioni per comprendere e prevedere i cambiamenti climatici in modo sempre più accurato.
Il team, per effettuare la raccolta dei campioni, si è servito di Shark, “un piccolo robot marino autonomo semi-sommergibile utilizzato per le misurazioni dei parametri ambientali e i campionamenti di acqua”, spiega Massimo Caccia, direttore dell’Issia-Cnr. “È stato interamente progettato e sviluppato dalla nostra unità operativa di Genova per raccogliere dati sull’interfaccia aria-mare-ghiaccio. È dotato di bussola e gps, di sistema di controllo automatico, di radio per l’invio dei comandi e per la ricezione di immagini e telemetria”.
L’equipaggiamento prevede sensori aggiuntivi, chiarisce il responsabile della missione Gabriele Bruzzone. “Un pirometro consente di misurare la temperatura superficiale dell’acqua, la sonda multi-parametrica di acquisire i valori di conduttività dell’acqua (temperatura, ph, redox e ossigeno disciolto); un ecoscandaglio di mappare la batimetria del fondale”. La missione scientifica è condotta nell’ambito del progetto di ricerca Uvass (Unmanned Vehicles for Autonomous Sensing and Sampling), approvato dallo 'Svalbard Science Forum’.

Altri video Ambiente

Bluemed, il libro bianco del Mediterraneo
Il volume è stato presentato a Roma, presso la sede del Cnr, alla presenza tra gli altri del presidente e del direttore del Dipartimento terra e ambiente

Cnr protagonista all’Isola della sostenibilità
La manifestazione mira a informare i giovani sui temi dello sviluppo sostenibile attraverso laboratori, talk, spettacoli

Salvaguardare il Polo Nord per proteggere il Pianeta
In un documentario si racconta dell'attività svolta nella base Dirigibile Italia gestita dal Cnr. Presso il Circolo Polare Artico ricercatori e tecnici proveniente da tutto il mondo studiano i cambiamenti climatici e i modi per contrastarli

Una mostra per scoprire i segreti dell’oceano
'Aquae' è l'esposizione realizzata dal Cnr per spiegare a studenti e visitatori quanto il 'polmone blu ' del Pianeta sia minacciato dall'inquinamento e dalle microplastiche. L'inaugurazione è avvenuta lo scorso 21 novembre all'interno della celebrazione dei 95 anni dell'Ente, alla presenza del presidente della Repubblica Sergio Mattarella

Operazione Ice Memory per la tutela dei ghiacciai
Il progetto, che mira a preservare gli archivi glaciali per consentire agli studiosi di effettuare ricerche anche in futuro, ha coinvolto in Italia ricercatori del Cnr-Idpa e dell'Università Ca' Foscari di Venezia

Ubuntu-Pv, energia pulita per il Burundi
Il progetto, che vuole rendere energeticamente indipendenti gli abitanti delle zone rurali di uno dei paesi più poveri del mondo, ha tra i sostenitori anche l'Istituto dei materiali per l'elettronica ed il magnetismo del Cnr di Parma

Acqua potabile, una risorsa a rischio
Del problema ha parlato la trasmissione di Rai3 PresaDiretta, servendosi della consulenza scientifica dell'Istituto di ricerca sulle acque del Cnr

Il sentiero dell’atmosfera sul Monte Cimone
Il percorso didattico-ambientale è frequentato soprattutto da studenti che, in collaborazione con i ricercatori del Cnr-Isac, apprendono informazioni sull'atmosfera e sui cambiamenti climatici e svolgono attività tecniche e di divulgazione. Sulla vetta si trovano anche le stazioni meteo di Cnr e Aeronautica militare

Icomc2018: la chimica organometallica a Firenze
La conferenza, organizzata dal Cnr-Iccom e patrocinata dall'Ente, dalla Regione Toscana e dal Comune e dall'Università di Firenze, ha ospitato tra gli altri premio Nobel 2016 per la Chimica, Ben L. Feringa

Corso di formazione per operatori meteo africani
L'evento si è svolto a Firenze presso il Cnr-Ibimet e fa parte di una serie di quattro incontri, finanziati dall'Agenzia italiana per la cooperazione e lo sviluppo e realizzati dal World meteorological organization