Ultima edizione | Archivio giornali | Archivio tematico | Archivio video

CNR: Almanacco della Scienza


ISSN 2037-4801

Archivio dei video

Tecnologia
La ceramica italiana nel mondo. E nello spazio

Ha da poco compiuto 50 anni l’Istituto di scienza e tecnologia dei materiali ceramici (Istec) del Consiglio nazionale delle ricerche (Cnr) di Faenza, la più grande struttura italiana di ricerca sui materiali ceramici.

“Parlare dell’Istec-Cnr significa necessariamente sottolineare il rapporto con il territorio di una delle capitali della ceramica”, sottolinea il direttore Alida Bellosi, “ma anche il merito di aver portato la ceramica italiana nel mondo”. L’Istituto conta 17 laboratori con strumentazioni di eccellenza per la produzione e il trattamento dei materiali, tra cui i forni con temperature fino a 2000°C, impianti per la produzione di forme complesse e per rivestimenti superficiali, microscopi elettronici, apparecchiature per misurare proprietà meccaniche, resistenza e tenacità in condizioni critiche. “Una dotazione tecnica da record nello scenario della ricerca scientifica internazionale, alla quale lavorano circa 120 persone tra dipendenti, ricercatori associati, docenti e studenti”.

Un altro punto di forza dell’Istec-Cnr è la capacità di abbinare ricerca scientifica e trasferimento tecnologico all’industria. “Soltanto dal 2011 al 2014 abbiamo prodotto 210 pubblicazioni su riviste, 200 atti di convegno, decine di libri e capitoli e registrato ben 18 brevetti”, ha proseguito il direttore.  “Tra progetti e contratti di ricerca industriale entrano circa 3 milioni di euro l’anno, collaborando a livello internazionale e nazionale con imprese quali Compagnia generale per lo Spazio, Sab Aereospace, Mbda, Centro sviluppo materiali, European Office of Aerospace Research & Development e Cira-Italian Aereospace Research centre. Dalla Regione Emilia-Romagna abbiamo ottenuto l'accreditamento come struttura di ricerca industriale, che attesta la qualità del nostro rapporto con le imprese, in virtù del quale siamo entrati a far parte della rete alta tecnologia e abbiamo accesso ai progetti dei Tecnopoli regionali”.

Marco Ferrazzoli

Fonte: Alida Bellosi , Istituto di scienza e tecnologia dei materiali ceramici delCnr, Faenza, tel. 0546/699712, email alida.bellosi@istec.cnr.it

Altri video Tecnologia

La geologia marina in Italia
I geologi marini si sono riuniti in convegno a Roma, presso il Cnr, lo scorso 21 e 22 febbraio, per favorire un confronto sul tema delle geoscienze marine tra mondo scientifico, istituzionale e industriale. Nel corso dell'evento è stato lanciato l'allarme sulla carenza di navi oceanografiche da ricerca in Europa

2019, il compleanno della Tavola periodica
Nato 150 anni fa, questo strumento permette di raggruppare gli elementi chimici con proprietà simili. Pietro Calandra, ricercatore dell'Istituto per lo studio dei materiali nanostrutturati del Cnr spiega come, con il cosiddetto 'saggio alla fiamma' sia possibile individuare gli elementi chimici presenti in un composto

Pepper: il robot umanoide del Cnr-Icar
La macchina realizzata dal Cnr-Icar, può avere applicazioni in diversi settori, da quello educativo a quello assistenziale ad anziani e disabili

Sportello matematico, un supporto alle imprese
Il progetto del Cnr-Iac mette le conoscenze matematiche al servizio dell'industria, migliorando i flussi e le previsioni di vendita e riducendo gli sprechi.

Le strade italiane in un museo virtuale
Realizzato da Anas in collaborazione con il Cnr-Itabc, Muvias racconta la storia d'Italia, dall'Unità a oggi, attraverso quella della sua rete viaria

Il passato ritorna con le nuove tecnologie
Il loro utilizzo consente di svolgere attività di indagine, conservazione e valorizzazione degli antichi beni architettonici, oltre a favorirne la fruizione attraverso applicazioni interattive e musei virtuali, come ricorda Augusto Palombini del Cnr-Itabc

Edilizia scolastica: verso nuove strategie
Il presidente del Cnr Massimo Inguscio ha illustrato a Rai Parlamento l'accordo con l'Asi per la mappatura satellitare degli edifici scolastici al fine di valutarne condizioni e stabilità

Cavibeer, la rivoluzione della birra
La nuova tecnologia per la produzione di questa bevanda, brevettata dal Cnr e dalla società Bysea, consente di ridurre del 50% i tempi di lavoro e del 40% il consumo energetico

Le altre intelligenze
Tv 2000 – Nella trasmissione 'Dapprima' si parla di esseri intelligenti e di come manifestino le capacità intellettive, con le dovute differenze e confronti.

La rivoluzione dell’Ai: necessario investire e collaborare
Di Intelligenza artificiale si è discusso presso la sede centrale del Cnr in occasione della presentazione del saggio sull'argomento scritto dal giornalista Lorenzo Pinna, alla quale ha partecipato il padre dei divulgatori scientifici, Piero Angela