Ultima edizione | Archivio giornali | Archivio tematico | Archivio video

CNR: Almanacco della Scienza


ISSN 2037-4801

Archivio dei video

Cultura
'Scienziati e studenti’: la premiazione a Genova

La VI edizione di 'Scienziati e Studenti', il progetto di educazione scientifico-ambientale realizzato dall'Ufficio stampa del Cnr e rivolto agli studenti delle scuole medie superiori, si è conclusa anche quest'anno al Festival della scienza di Genova, con la premiazione delle classi vincitrici del concorso video abbinato alla manifestazione. I tre cortometraggi giudicati migliori dalla giuria, formata da esperti di comunicazione e di cinema, sono stati: 'Maledetta prima mela' dalla III F del Galilei di Trento; 'Rinnoverete' della IV A del Manzoni di Latina; 'La scelta' della III C dell'Agnoletti di Sesto Fiorentino.

L'evento, svoltosi a Palazzo Rosso, ha proposto la visione dei lavori dei ragazzi ed estratti di opere di film-maker professionisti, autori di documentari e fiction a tema scientifico. Del fotografo e alpinista Fabiano Ventura sono stati proposti stralci da 'Sulle tracce dei ghiacciai', opera che mostra gli effetti dei cambiamenti climatici sui più grandi ghiacciai montani. Angelo Caruso ha proiettato e commentato alcune riprese di 'Gran Sasso: la montagna che unisce', in cui a fare da guida è Mario Tozzi, geologo del Cnr e conduttore radio-televisivo. Massimo Morini, direttore d'orchestra e regista, ha presentato alcune sequenze di 'InvaXön', film di fantascienza in cui si narra uno sbarco di extraterrestri in Liguria, alla cui realizzazione ha partecipato come attore e consulente l'astronauta Franco Malerba.

L'appuntamento di Genova è stato l'occasione per annunciare la VII edizione di 'Scienziati e Studenti', che prenderà il via dal prossimo marzo e tratterà di 'Riciclo e sostenibilità'.

U. S.

Fonte: Rita Bugliosi, Ufficio Stampa del Cnr, tel. 06/49932021, email rita.bugliosi@cnr.it

Altri video Cultura

Roma, territorio dell’immaginario grazie all’archeologia
La città e i suoi beni monumentali hanno ispirato e fatto da scenografia a molti film, come sottolinea Augusto Palombini dell'Istituto di scienze del patrimonio culturale del Cnr, ricordando il rapporto della Città eterna col cinema.

Maturità: perché nei sogni gli esami non finiscono mai
È un rito di transizione fondamentale, che segna l'ingresso nella vita adulta, eliminarlo a causa della pandemia avrebbe privato i ragazzi “di questo vissuto, di questo momento di passaggio, che è eterno ed è, come dice Freud, un ricordo indelebile”, spiega Anna Lo Bue dell'Istituto per la ricerca e l'innovazione biomedica del Cnr

“L’Urlo” torna al museo grazie al Cnr
Il dipinto di Munch potrà tra breve essere esposto di nuovo nell'omonimo museo di Oslo, grazie agli studi sull'opera condotti da un team internazionale coordinato dal Consiglio nazionale delle ricerche. I ricercatori hanno rilevato che a determinare il suo deperimento non è tanto la luce ma l'umidità

La pandemia influenza le parole
A evidenziarlo è Cristina Marras dell'Istituto per il lessico intellettuale delle idee del Cnr, che cita alcuni dei termini più usati da quando si è diffuso il Coronavirus: da infodemia a virale, fino al ricorso frequente a vocaboli legati alla guerra

Il Cnr a TourismA 2020
La pandemia in atto non permette di accedere a musei e siti archeologici, ma usando smartphone o pc è possibile ugualmente visitare i luoghi della cultura, grazie alle tecnologie digitali. A queste - come ci spiega Augusto Palombini - ricorre anche l'Istituto di scienze del patrimonio culturale del Cnr, che al Salone archeologia e turismo culturale di quest'anno ha proposto alcune realizzazioni messe a punto dai suoi laboratori di Virtual Heritage: dal videogioco “Difendi le mura” alla ricostruzione digitale di città antiche. Un modo alternativo per confrontarsi con la conoscenza del passato e delle sue calamità

La ricerca per costruire un nuovo futuro
La scienza e la conoscenza sono importanti in questo momento di emergenza dovuta alla pandemia di Coronavirus, come sottolinea il presidente del Cnr Massimo Inguscio, intervistato da Rai News 24

l digiuno tra fede, salute e mode
In un periodo in cui l'epidemia da Coronavirus costringe tutti a rinunce e sacrifici e che per i credenti coincide con la Quaresima, tempo di fioretti e astinenza, abbiamo voluto porre a confronto le valutazioni di un medico e di un sacerdote sul digiuno, pratica ormai trasversale a medicina, religione e tendenze. Ce ne parlano quindi Roberto Volpe, medico del Servizio prevenzione e protezione (Spp) del Cnr, e Gerardo Battaglia, presbitero della Diocesi di Palestrina, parroco di San Carlo Borromeo in Cave

Donne e scienza
Se ne è parlato nel corso dell'evento organizzato dalle ricercatrici dell'Area di ricerca del Cnr di Montelibretti in occasione della “Giornata mondiale delle donne e delle ragazze nella scienza”, che si celebra l'11 febbraio

La presentazione di “Ti rubo la vita”
Cinzia Leone ha presentato presso la Biblioteca centrale del Cnr il suo volume, che mescolando fiction e autobiografia sottolinea eroismi e viltà del buio periodo che vide la discriminazione e la persecuzione degli ebrei a Roma

"Moby Dick" Kum!
Al festival che si è svolto ad Ancona, ha partecipato anche l'Istituto per le risorse biologiche e le biotecnologie marine del Cnr, proponendo una rilettura del romanzo di Melvill