Ultima edizione | Archivio giornali | Archivio tematico | Archivio video

CNR: Almanacco della Scienza


ISSN 2037-4801

Archivio dei video

Cultura
Scienziati e studenti: i video premiati

Scienziati e studenti: i video premiati (RM file)

Si è conclusa lo scorso 5 novembre, con la premiazione dei video vincitori al Festival della Scienza di Genova, la IV edizione di ‘Scienziati e studenti'. La manifestazione, realizzata dall'Ufficio Stampa del Cnr,  mira ad avvicinare i giovani al mondo della scienza con incontri tra ricercatori dell'Ente e studenti delle scuole medie superiori.

All'iniziativa, che ha portato finora al coinvolgimento di circa 3.000 ragazzi, 50 scuole e a 40 incontri con altrettanti scienziati, è legato un concorso: le classi partecipanti devono realizzare un breve filmato sull'argomento affrontato dallo studioso, gli autori dei tre prodotti migliori vengono premiati con una visita di due giorni alla  kermesse ligure e con la proiezione dei loro lavori di fronte a un pubblico vasto.

L'argomento generale dell'edizione 2009-'10 di ‘Scienziati e studenti' è stato ‘Il futuro della terra'; al suo interno, varie le tematiche trattate: dall'alimentazione alla fusione dei ghiacciai, dalla genetica alle energie alternative, dalla desertificazione ai social network, fino alla robotica. Le città coinvolte sono state Roma, Firenze, Genova e Palermo, tra i ricercatori Cnr, Gianvincenzo Barba (Istituto di scienze dell'alimentazione); Valerio Rossi Albertini (Istituto di struttura della materia); Gianmarco Veruggio (Istituto di elettronica e di ingegneria dell'informazione e delle telecomunicazioni); Giovanni Mortara (Istituto di ricerca per la protezione idrogeologica); Mario Pagliaro (Istituto per lo studio dei materiali nano strutturati).

L'attività della giuria, che ha esaminato più di trenta video, tutti di buon livello, non è stata  facile, alla fine la scelta è caduta su: ‘Frammenti di energia', della IID del liceo classico Virgilio di Roma, sull'idrogeno come fonte alternativa; ‘Attenzione pericolo alcol', della IB del liceo classico Manara di Roma, sui danni provocati dall'abuso di bevande alcoliche; l'‘L'eco Divina Commedia', della ID del liceo classico Meli di Palermo, sui vantaggi offerti dall'utilizzo del solare.

A febbraio prende il via, con il contributo di Energheia Italia, la V edizione dell'evento, dedicato quest'anno a ‘Energia e ambiente'. Si parla, tra l'altro, di solare, nucleare, cambiamenti climatici e agricoltura biologica. La lista delle città coinvolte cresce, con l'aggiunta di Bologna e Trento, dove inizia una collaborazione con il Museo tridentino di scienze naturali.

Rita Bugliosi

Altri video Cultura

“L’Urlo” torna al museo grazie al Cnr
Il dipinto di Munch potrà tra breve essere esposto di nuovo nell'omonimo museo di Oslo, grazie agli studi sull'opera condotti da un team internazionale coordinato dal Consiglio nazionale delle ricerche. I ricercatori hanno rilevato che a determinare il suo deperimento non è tanto la luce ma l'umidità

La pandemia influenza le parole
A evidenziarlo è Cristina Marras dell'Istituto per il lessico intellettuale delle idee del Cnr, che cita alcuni dei termini più usati da quando si è diffuso il Coronavirus: da infodemia a virale, fino al ricorso frequente a vocaboli legati alla guerra

Il Cnr a TourismA 2020
La pandemia in atto non permette di accedere a musei e siti archeologici, ma usando smartphone o pc è possibile ugualmente visitare i luoghi della cultura, grazie alle tecnologie digitali. A queste - come ci spiega Augusto Palombini - ricorre anche l'Istituto di scienze del patrimonio culturale del Cnr, che al Salone archeologia e turismo culturale di quest'anno ha proposto alcune realizzazioni messe a punto dai suoi laboratori di Virtual Heritage: dal videogioco “Difendi le mura” alla ricostruzione digitale di città antiche. Un modo alternativo per confrontarsi con la conoscenza del passato e delle sue calamità

La ricerca per costruire un nuovo futuro
La scienza e la conoscenza sono importanti in questo momento di emergenza dovuta alla pandemia di Coronavirus, come sottolinea il presidente del Cnr Massimo Inguscio, intervistato da Rai News 24

l digiuno tra fede, salute e mode
In un periodo in cui l'epidemia da Coronavirus costringe tutti a rinunce e sacrifici e che per i credenti coincide con la Quaresima, tempo di fioretti e astinenza, abbiamo voluto porre a confronto le valutazioni di un medico e di un sacerdote sul digiuno, pratica ormai trasversale a medicina, religione e tendenze. Ce ne parlano quindi Roberto Volpe, medico del Servizio prevenzione e protezione (Spp) del Cnr, e Gerardo Battaglia, presbitero della Diocesi di Palestrina, parroco di San Carlo Borromeo in Cave

Donne e scienza
Se ne è parlato nel corso dell'evento organizzato dalle ricercatrici dell'Area di ricerca del Cnr di Montelibretti in occasione della “Giornata mondiale delle donne e delle ragazze nella scienza”, che si celebra l'11 febbraio

La presentazione di “Ti rubo la vita”
Cinzia Leone ha presentato presso la Biblioteca centrale del Cnr il suo volume, che mescolando fiction e autobiografia sottolinea eroismi e viltà del buio periodo che vide la discriminazione e la persecuzione degli ebrei a Roma

"Moby Dick" Kum!
Al festival che si è svolto ad Ancona, ha partecipato anche l'Istituto per le risorse biologiche e le biotecnologie marine del Cnr, proponendo una rilettura del romanzo di Melvill

A Bologna, la ricerca cambia linguaggio
Presso l'Area di ricerca del Cnr del capoluogo emiliano, si è svolto l'annuale progetto di divulgazione che avvicina gli studenti alla scienza attraverso incontri con i ricercatori dell'Ente ed esercitazioni nei laboratori

In viaggio attraverso la cultura
È questo il tema affrontato dell'edizione di quest'anno del Festival del giornalismo culturale, di cui il Cnr è patrocinatore e media partner. Tanti gli appuntamenti previsti tra lectio, dialoghi, workshop, concorsi e concerti nei giorni (14 e15 settembre e dal 3 al 6 ottobre) in cui la manifestazione si svolge nel territorio marchigiano