Ultima edizione | Archivio giornali | Archivio tematico | Archivio video

CNR: Almanacco della Scienza


ISSN 2037-4801

Archivio dei video

Cultura
Scienziati e studenti: i video premiati

Scienziati e studenti: i video premiati (RM file)

Si è conclusa lo scorso 5 novembre, con la premiazione dei video vincitori al Festival della Scienza di Genova, la IV edizione di ‘Scienziati e studenti'. La manifestazione, realizzata dall'Ufficio Stampa del Cnr,  mira ad avvicinare i giovani al mondo della scienza con incontri tra ricercatori dell'Ente e studenti delle scuole medie superiori.

All'iniziativa, che ha portato finora al coinvolgimento di circa 3.000 ragazzi, 50 scuole e a 40 incontri con altrettanti scienziati, è legato un concorso: le classi partecipanti devono realizzare un breve filmato sull'argomento affrontato dallo studioso, gli autori dei tre prodotti migliori vengono premiati con una visita di due giorni alla  kermesse ligure e con la proiezione dei loro lavori di fronte a un pubblico vasto.

L'argomento generale dell'edizione 2009-'10 di ‘Scienziati e studenti' è stato ‘Il futuro della terra'; al suo interno, varie le tematiche trattate: dall'alimentazione alla fusione dei ghiacciai, dalla genetica alle energie alternative, dalla desertificazione ai social network, fino alla robotica. Le città coinvolte sono state Roma, Firenze, Genova e Palermo, tra i ricercatori Cnr, Gianvincenzo Barba (Istituto di scienze dell'alimentazione); Valerio Rossi Albertini (Istituto di struttura della materia); Gianmarco Veruggio (Istituto di elettronica e di ingegneria dell'informazione e delle telecomunicazioni); Giovanni Mortara (Istituto di ricerca per la protezione idrogeologica); Mario Pagliaro (Istituto per lo studio dei materiali nano strutturati).

L'attività della giuria, che ha esaminato più di trenta video, tutti di buon livello, non è stata  facile, alla fine la scelta è caduta su: ‘Frammenti di energia', della IID del liceo classico Virgilio di Roma, sull'idrogeno come fonte alternativa; ‘Attenzione pericolo alcol', della IB del liceo classico Manara di Roma, sui danni provocati dall'abuso di bevande alcoliche; l'‘L'eco Divina Commedia', della ID del liceo classico Meli di Palermo, sui vantaggi offerti dall'utilizzo del solare.

A febbraio prende il via, con il contributo di Energheia Italia, la V edizione dell'evento, dedicato quest'anno a ‘Energia e ambiente'. Si parla, tra l'altro, di solare, nucleare, cambiamenti climatici e agricoltura biologica. La lista delle città coinvolte cresce, con l'aggiunta di Bologna e Trento, dove inizia una collaborazione con il Museo tridentino di scienze naturali.

Rita Bugliosi

Altri video Cultura

A Bologna, la ricerca cambia linguaggio
Presso l'Area di ricerca del Cnr del capoluogo emiliano, si è svolto l'annuale progetto di divulgazione che avvicina gli studenti alla scienza attraverso incontri con i ricercatori dell'Ente ed esercitazioni nei laboratori

In viaggio attraverso la cultura
È questo il tema affrontato dell'edizione di quest'anno del Festival del giornalismo culturale, di cui il Cnr è patrocinatore e media partner. Tanti gli appuntamenti previsti tra lectio, dialoghi, workshop, concorsi e concerti nei giorni (14 e15 settembre e dal 3 al 6 ottobre) in cui la manifestazione si svolge nel territorio marchigiano

La "prima notte" dei ricercatori di Montelibretti
Quest'anno anche quest'Area di ricerca del Cnr ha preso parte all'appuntamento voluto dall'Unione europea per avvicinare i giovani alla scienza. Tante le iniziative proposte, tra le quali il collegamento con i ricercatori impegnati presso la Base antartica Concordia al Polo Sud

Sperimestate 2019
Il progetto, realizzato dal Cnr-Isof con gli studenti delle scuole medie superiori, è stato dedicato alla Tavola periodica, di cui ricorre quest'anno il 150esimo anniversario, e in particolare a due suoi elementi: l'Elio e l'Indio

I cebi e l’arte di scavare alla ricerca di radici
Uno studio in natura evidenzia come ingegno e abilità manuale rendano queste scimmie maestre nell'arte di estrarre dal suolo rizotuberi, molto ricchi di sostanze nutritive. La ricerca dimostra l'origine evolutiva di capacità fondamentali per la sopravvivenza e il successo dei primati, uomo incluso

ll sottosuolo di Napoli tra storia, cultura e sostenibilità
Un progetto al quale partecipa anche l'Istituto di studi sulle società del Mediterraneo del Cnr esamina la possibilità di utilizzare il sottosuolo di Napoli per attività utili alla popolazione, creandovi, ad esempio, o un parcheggio di scambio o organizzandovi eventi culturali

Rivoluzione scientifica e scienze umane
Dell'importanza delle discipline umanistiche si è parlato nel corso dell'evento 'Le scienze dimenticate', organizzato  presso il Cnr dalla Fondazione Antonio Ruberti, con la partecipazione di Rens Bod, docente di Informatica umanistica all'Università di Amsterdam

L’Infinito tra scienza e poesia
A esaminare la presenza della componente scientifica nella lirica di Leopardi è il ricercatore dell'Istituto nazionale di ottica del Cnr Alessandro Farini, che sottolinea la similitudine tra lo stupore - davanti ai misteri della natura e della realtà - del poeta e quello dello scienziato, che proprio da questo sentimento trae ispirazione per le sue ricerche

L’Italia sul tetto del mondo
La conquista del K2 da parte di una spedizione guidata da Ardito Desio e organizzata, tra gli altri, anche dal Cnr, è stata ricordata in un evento svoltosi nella sede di Roma dell'Ente. Presenti anche la figlia dell'esploratore, Mariela, e l'ambasciatore del Pakistan, Nadeem Riyaz

Quando da un’intuizione nasce una grande scoperta
All'argomento è stato dedicato un convegno, organizzato dalla Cappellania degli Enti di ricerca del Miur, che si è svolto a Roma. Vi hanno partecipato anche il presidente e il direttore del Dipartimento di scienze biomediche del Consiglio nazionale delle ricerche