Ultima edizione | Archivio giornali | Archivio tematico | Archivio video

CNR: Almanacco della Scienza


ISSN 2037-4801

Archivio dei video

Tecnologia
Battiato e Cacciapaglia: il suono oltre la parola

Per ricordare Franco Battiato, scomparso lo scorso 18 maggio, abbiamo chiesto una testimonianza a Roberto Cacciapaglia, musicista, compositore, protagonista della scena musicale internazionale, legato all'artista siciliano da un profondo rapporto di amicizia e di collaborazione professionale, ma anche dall'interesse per la ricerca spirituale. Cacciapaglia ha condiviso la fase sperimentale della produzione musicale di Battiato, concretizzatasi negli album: “Pollution” (dicembre 1972) - promosso nel 1973 in un tour dalle atmosfere magnetiche e psichedeliche – “Sulle corde di Aries” dello stesso anno, “Clic” (1974). Ha inoltre arrangiato “Gioielli rubati”, album di canzoni per Alice, prodotto Vox di Giuni Russo.

Nella sua produzione musicale integra tradizione classica e sperimentazione elettronica, con una ricerca sui poteri del suono nello stabilire un contatto emozionale con l'ascoltatore.

Milanese di nascita, si diploma in composizione presso il Conservatorio Giuseppe Verdi, dove studia anche direzione d'orchestra e musica elettronica. Lavora allo studio di fonologia della Rai e negli anni '70 collabora con il Cnr-Cnuce di Pisa studiando le applicazioni del computer in campo musicale; nel 1974 pubblica “Sonanze”, il primo lp quadrifonico in Italia, dove emerge la sperimentazione con strumenti elettronici, tastiere e sintetizzatori che contaminano la musica contemporanea.

Il compositore si è esibito in teatri prestigiosi e per importanti istituzioni sia in Italia che all'estero. Tra le sue opere: Quarto tempo (2007); Canone degli spazi (2009); Ten Directions - Il lancio del pensiero (2010). Alphabet 2014; Tree of Life che contiene la Tree of Life Suite per il night show dell'Albero della vita-Expo 2015, Diapason (2019). In occasione delle celebrazioni dedicate ai 700 anni dalla scomparsa di Dante Alighieri, ha  collaborato con la sua opera alla mostra “L'amor che move il sole e l'altre stelle”.

Altri video Tecnologia

La rivoluzione elettrica
Cosa fanno gli scienziati per costruire degli accumulatori di energia più efficienti? Nella puntata di Presa diretta il direttore dell'Istituto di chimica dei composti organometallici, Francesco Vizza, affronta la tematica del recupero dei materiali presenti nelle batterie

14_2021_Capodimonte, dove ricerca e arte sono alleate
Il Real Bosco, polmone verde di Napoli, è oggetto di studi da parte del Cnr, che è presente  presso il museo di Capodimonte con un laboratorio mobile che indaga le opere d'arte mettendole a nudo. La ministra  del Mur Maria Cristina Messa e la presidente del Cnr Maria Chiara Carrozza lo hanno visitato

Spazio: nuove collaborazioni nel campo del volo umano
Alla Casa dell'aviatore di Roma sono stati siglati importanti accordi per valorizzare le competenze dell'Aeronautica Militare e del Cnr nel settore aerospaziale

Ottimismo e tradizione per guardare avanti
La presidente Maria Chiara Carrozza, intervistata da Class Cnbc Italia 4.0, evidenzia, tra gli obiettivi del Cnr, la collaborazione con le imprese come strumento per generare innovazione

La digitalizzazione per la Pa
Ospite della trasmissione Timeline su Sky Tg24, la presidente del Cnr Maria Chiara Carrozza affronta il tema della trasformazione digitale. Riuscire a effettuare questo cambiamento anche nei servizi della Pubblica amministrazione significherebbe vincere una sfida fondamentale

Scorie nucleari, dove depositarle?
In attesa della sistemazione in via definitiva dei rifiuti radioattivi italiani di bassa e media attività, la  Sogin, società pubblica di gestione del nucleare, in collaborazione con i ministeri dello Sviluppo economico e dell'Ambiente e della tutela del territorio e del mare, ha pubblicato la Carta nazionale delle aree potenzialmente idonee. Illustra la problematica Mario Tozzi dell'Istituto di geologia ambientale e geoingegneria del Cnr

Al Cnr-Inm, una vasca navale da America’s Cup
La struttura ha ospitato lo staff tecnico di Luna Rossa per le prove dell'imbarcazione in tre edizioni della competizione, come ricordano i ricercatori e i tecnici dell'Ente che hanno partecipato a quelle simulazioni. Tutti pronti  a impegnarsi al massimo, spinti dalla voglia di vincere l'importante gara internazionale

Matematica sulla cresta dell’onda
Tra i settori di ricerca dell'Istituto per le applicazioni del calcolo “Mario Picone” (Iac)  del Cnr c'è lo studio matematico della dinamica dei fluidi. Roberta Bianchini del Cnr-Iac illustra come vengono studiati i modelli che codificano il fenomeno particolare di trasferimento e dissipazione di energia dovuta a interazione di onde nei fluidi

Prima Marte o la Luna?
Negli ipotetici viaggi spaziali, per anni il nostro satellite è stato la principale meta. Oggi anche il Pianeta Rosso si affaccia sullo scenario, stuzzicando gli appetiti e i desideri di molti, ma gli esperti sembrano frenare la possibilità di una missione umana

L’identikit del cibo
Grazie al dispositivo portatile Phasmafood, gli alimenti non hanno più segreti e le contaminazioni e le alterazioni sono a prova di App. Ne parlano le ricercatrici dell'Istituto di fotonica e nanotecnologie del Cnr che, con l'Istituto di scienze delle produzioni alimentari, è tra i partner del progetto europeo