Ultima edizione | Archivio giornali | Archivio tematico | Archivio video

CNR: Almanacco della Scienza


ISSN 2037-4801

Archivio dei video

Cultura
Post Covid: gli italiani ripartono dalla cultura

Con il progressivo ritorno alla normalità – finché sarà possibile – tra i desideri espressi dagli italiani, c'è il ritorno alla fruizione degli spazi di cultura. Musei, cinema e teatri soprattutto. Lo rivela lo studio “Indagine su uno spettatore al di sopra di ogni contagio” condotto dallo Studio Bottoni in collaborazione con il gruppo Musa, Osservatorio Msa-Covid19, progetto dell'Istituto di ricerche sulla popolazione e le politiche sociali (Irpps) del Consiglio nazionale delle ricerche che ha analizzato il comportamento del pubblico, in particolare quello degli spettacoli dal vivo. La ricerca ha evidenziato come gli italiani siano amanti dei consumi culturali. “L'80% degli intervistati ha dichiarato di aver utilizzato, durante il lockdown, lo streaming per vedere un film, fare un tour virtuale dei musei o guardare uno spettacolo teatrale”, dichiara Loredana Cerbara, ricercatrice del Cnr-Irpps. Oltre la maggioranza del campione, poi, ha dichiarato che tornerebbe subito o tra 1 e 3 mesi a vedere uno spettacolo dal vivo, a patto che siano rispettati i parametri di sicurezza anti Covid.

Per maggiori informazioni sul sondaggio, è possibile scaricare il rapporto al link: https://www.studiobottoni.com/ritornoallacultura

condotta da

Altri video Cultura

Il villino Volterra tra arte, scienza e natura
Si trova ad Ariccia, ed è qui che il matematico, fondatore e primo presidente del Cnr, amava ritirarsi. Nel giardino dell'abitazione ci sono vari reperti archeologici, che lo scienziato amava collezionare come anche le stampe e i libri antichi. A ricordarlo ora c'è anche un fumetto nato dalla collaborazione tra Feltrinelli Comics e Cnr Edizioni

Vetrine per la ricerca
L' iniziativa, che si è svolta a Napoli, costituisce un evento di avvicinamento alla “Notte europea dei ricercatori” prevista per il 27 novembre, nell'ambito del progetto europeo “Meet me tonight Campania 2020”. Ne parla Michela Alfè dell'Istituto di scienze e tecnologie per l'energia e la mobilità sostenibili del Cnr

Un Festival sulla cresta dell’onda
L'edizione 2020 del Festival della scienza di Genova, pur dovendo adattare la sua formula per rispettare le norme anti-Covid, ha ospitato numerosi eventi, molti dei quali organizzati dal Cnr, main partner della manifestazione. Tra gli appuntamenti, mostre e laboratori sulla discriminazione di genere e sui pericoli legati al consumo eccessivo di alcol

Le parole in gioco
A cento anni dalla nascita di Rodari, abbiamo chiesto a Mariacristina Picchio, dell'Istituto di scienze e tecnologie della cognizione, di ricordarne la personalità e il pensiero

Festival del giornalismo culturale 2020
Dedicata quest'anno a un confronto tra cultura scientifica e umanistica, la manifestazione, di cui l'Ufficio stampa del Cnr è media partner, ha ospitato tra l'altro un panel su Scienza medicina e media e la lectio magistralis di Guido Tonelli. Nell'intervista, la condirettrice Lella Mazzoli presenta due libri legati all'Fgcult

1870, Roma si prepara alla modernità
Il 1870 scrive un ulteriore capitolo nella storia millenaria della città di Roma dove, con la Breccia di Porta Pia, si apre una nuova stagione dal punto di vista politico sociale ed economico. La città allarga i suoi confini, sia geograficamente che demograficamente, come spiega Michele Colucci, ricercatore dell'Istituto di studi sul Mediterraneo del Cnr

Semplicemente Appia
Realizzato dall'Istituto di scienze del patrimonio culturale del Cnr, il video racconta la storia della via consolare attraverso le parole del suo artefice, il censore Appio Claudio Cieco

Retake, a via dei Ramni torna il colore
Il volontari del movimento che combatte il degrado dell'area più “scientifica” della Capitale hanno avviato i lavori per la sistemazione della facciata posteriore del Cnr, imbrattata da scritte vandaliche

Roma, territorio dell’immaginario grazie all’archeologia
La città e i suoi beni monumentali hanno ispirato e fatto da scenografia a molti film, come sottolinea Augusto Palombini dell'Istituto di scienze del patrimonio culturale del Cnr, ricordando il rapporto della Città eterna col cinema.

Maturità: perché nei sogni gli esami non finiscono mai
È un rito di transizione fondamentale, che segna l'ingresso nella vita adulta, eliminarlo a causa della pandemia avrebbe privato i ragazzi “di questo vissuto, di questo momento di passaggio, che è eterno ed è, come dice Freud, un ricordo indelebile”, spiega Anna Lo Bue dell'Istituto per la ricerca e l'innovazione biomedica del Cnr