Ultima edizione | Archivio giornali | Archivio tematico | Archivio video

CNR: Almanacco della Scienza


ISSN 2037-4801

Archivio Tematico

Ambiente

 | 1  | 2  | 3  | 4  | 5  | 6  | 7  | 8  | 9  | 10  | 11  | 12  | 13  | 14  | 15  | 16  | 17  | 18  | 19  | 20  | 21  | 22  | 23  | 24  | 25  | 26  | 27  | 28  | 29  | 30  | 31  | 32  | 33  | 34  | 3536  | 37  | 38  | 39  | 40  | 41  | 42  | 43  | 44  | 45  | 46  | 47  | 48  | 49  | 50  | 51  | 52  | 53  | 54  | 55  | 56  | 57  | 58  | 59  | 60  | 61  | 62  | 63  | 64  | 65  | 66  | 67  | 68  | 69  | 70  | 71  | 72  | 73  | 74

Clima e Kyoto, le curiosità dei 'conigli'

Tra le tante domande giunte ai ricercatori del Cnr dagli ascoltatori del 'Ruggito', la trasmissione radiofonica della mattina di Rai Due, questa volta abbiamo risposto a due quesiti che riguardano i cambiamenti climatici, lasciando la parola a un fisico-giornalista

di Franco Vivona


pubblicato in: Vita CNR nell'Almanacco N 20 19 dic 2012

Al batterio piace caldo

Uno studio curato da un ricercatore dell'Istituto di scienze marine del Cnr e dalla Rutgers University ha rivelato il sequenziamento del genoma del 'Thermovibrio ammonificans', uno tra i più antichi organismi esistenti sulla Terra. Vive a temperature intorno ai 75 gradi e la sua conoscenza è utile per comprendere i processi biologici nelle condizioni più estreme


pubblicato in: Vita CNR nell'Almanacco N 19 5 dic 2012

Italiani al Polo Sud

Con l'arrivo dell'estate australe, si inaugura nell'estremo sud del mondo, la nuova spedizione italiana, coordinata dal Piano nazionale di ricerche in Antartide e giunta al 28° anno di attività. La testimonianza di Angelo Domesi del Cnr

di Antonella Tauro


pubblicato in: Vita CNR nell'Almanacco N 19 5 dic 2012

Sul Vajont spunta un nuovo fiore  

Sorprendente scoperta botanica a Erto, sul pendio travolto dalla frana del Vajont, grazie al lavoro di mappatura di Giorgio Perazza del Gruppo italiano per la ricerca sulle orchidee spontanee

di Antonella Tauro


pubblicato in: L'altra ricerca nell'Almanacco N 19 5 dic 2012

Tsunami, i tempi di preavviso sono molto stretti 

Esistono strumentazioni e modelli che consentono di allertare le popolazioni dell'arrivo di un'onda pericolosa, ma con un anticipo di pochi minuti. L'utilizzo di tali sistemi ha però dimostrato la sua utilità in diverse occasioni e serve ad affinare la tecnica, in modo da discriminare più precisamente i casi di eventi davvero distruttivi. L'Ismar-Cnr è impegnato nello studio di uno 'tsunamometro'


pubblicato in: Focus nell'Almanacco N 18 21 nov 2012

Allerta meteo: il rischio dell''al lupo, al lupo'

Talvolta gli avvisi di pericolo per eventi estremi si rivelano eccessivi o inutili, col rischio che la popolazione diventi meno attenta a seguirli. Tuttavia gli allarmi non vanno sottovalutati, avverte Marina Baldi dell'Istituto di biometeorologia del Cnr


pubblicato in: Focus nell'Almanacco N 18 21 nov 2012

 | 1  | 2  | 3  | 4  | 5  | 6  | 7  | 8  | 9  | 10  | 11  | 12  | 13  | 14  | 15  | 16  | 17  | 18  | 19  | 20  | 21  | 22  | 23  | 24  | 25  | 26  | 27  | 28  | 29  | 30  | 31  | 32  | 33  | 34  | 3536  | 37  | 38  | 39  | 40  | 41  | 42  | 43  | 44  | 45  | 46  | 47  | 48  | 49  | 50  | 51  | 52  | 53  | 54  | 55  | 56  | 57  | 58  | 59  | 60  | 61  | 62  | 63  | 64  | 65  | 66  | 67  | 68  | 69  | 70  | 71  | 72  | 73  | 74