Ultima edizione | Archivio giornali | Archivio tematico | Archivio video

CNR: Almanacco della Scienza


ISSN 2037-4801

Archivio Tematico

Ambiente

 | 1  | 2  | 3  | 4  | 5  | 6  | 7  | 8  | 9  | 10  | 11  | 12  | 13  | 14  | 15  | 16  | 17  | 18  | 1920  | 21  | 22  | 23  | 24  | 25  | 26  | 27  | 28  | 29  | 30  | 31  | 32  | 33  | 34  | 35  | 36  | 37  | 38  | 39  | 40  | 41  | 42  | 43  | 44  | 45  | 46  | 47  | 48  | 49  | 50  | 51  | 52  | 53  | 54  | 55  | 56  | 57  | 58  | 59  | 60  | 61  | 62  | 63  | 64  | 65  | 66  | 67  | 68  | 69  | 70  | 71  | 72  | 73  | 74  | 75  | 76  | 77  | 78  | 79  | 80  | 81

Dal mare un tesoro per l’industria biotech

Identificare nuovi enzimi dalle specie microbiche marine e produrre molecole bioattive in grado di rendere più efficienti i processi dell’industria biotecnologica è l’obiettivo di 'Inmare’, consorzio internazionale di ricerca al quale il Cnr partecipa attraverso due Istituti: l'Ibbe di Bari e l'Iamc di Messina

di Nicoletta Guaragnella


pubblicato in: Vita CNR nell'Almanacco N 4 22 apr 2015

Il lato positivo dell’effetto serra

Paradossalmente, con l’aumento della CO2 nell’atmosfera, negli ultimi 10 anni il Pianeta è diventato più verde. Lo dimostra uno studio pubblicato su 'Nature Climate Change’

di Jyotsna Alessandra Deswal


pubblicato in: L'altra ricerca nell'Almanacco N 4 22 apr 2015

La stagione dell'amore. Anticipata

Innalzamenti della temperatura e inverni miti possono influire sul letargo, ma anche sull’accoppiamento, ingannando gli animali. Lo spiega Giovanni Amori, dell’Istituto per lo studio degli ecosistemi del Cnr


pubblicato in: Focus nell'Almanacco N 3 25 mar 2015

Prove tecniche di primavera

La stagione presenta, come di consueto, forte variabilità, con un inizio un po’ freddo a marzo e un rialzo delle temperature ad aprile. A fornire le proiezioni (e non previsioni) è Marina Baldi, climatologa dell’Istituto di biometeorologia del Cnr


pubblicato in: Focus nell'Almanacco N 3 25 mar 2015

Valanghe primaverili

Nevicate spesso seguite da repentini rialzi delle temperature, con venti e piogge. La variabilità del tempo stagionale produce instabilità nel manto nevoso e il rischio di slavine aumenta. Le ore centrali della giornata sono le più rischiose, sui pendii ripidi il pericolo è sempre alto ma la responsabilità è quasi sempre dell'uomo. Occorrono consapevolezza e attrezzatura idonea


pubblicato in: Focus nell'Almanacco N 3 25 mar 2015

Città smart fondate sulla geologia

Per uno sviluppo urbano sostenibile sono sempre più necessarie nuove tecnologie e sempre più indispensabile la figura del geologo. Se ne è parlato nel convegno 'Matera: la prima smart city fondata sulla geologia', organizzato dall'Ordine dei geologi della Basilicata (OgB) e svoltosi il 6 febbraio nella Città dei Sassi, Capitale europea della cultura per il 2019


pubblicato in: L'altra ricerca nell'Almanacco N 2 25 feb 2015

 | 1  | 2  | 3  | 4  | 5  | 6  | 7  | 8  | 9  | 10  | 11  | 12  | 13  | 14  | 15  | 16  | 17  | 18  | 1920  | 21  | 22  | 23  | 24  | 25  | 26  | 27  | 28  | 29  | 30  | 31  | 32  | 33  | 34  | 35  | 36  | 37  | 38  | 39  | 40  | 41  | 42  | 43  | 44  | 45  | 46  | 47  | 48  | 49  | 50  | 51  | 52  | 53  | 54  | 55  | 56  | 57  | 58  | 59  | 60  | 61  | 62  | 63  | 64  | 65  | 66  | 67  | 68  | 69  | 70  | 71  | 72  | 73  | 74  | 75  | 76  | 77  | 78  | 79  | 80  | 81