Ultima edizione | Archivio giornali | Archivio tematico | Archivio video

CNR: Almanacco della Scienza


ISSN 2037-4801

Archivio Tematico

Salute

 | 1  | 2  | 3  | 4  | 56  | 7  | 8  | 9  | 10  | 11  | 12  | 13  | 14  | 15  | 16  | 17  | 18  | 19  | 20  | 21  | 22  | 23  | 24  | 25  | 26  | 27  | 28  | 29  | 30  | 31  | 32  | 33  | 34  | 35  | 36  | 37  | 38  | 39  | 40  | 41  | 42  | 43  | 44  | 45  | 46  | 47  | 48  | 49  | 50  | 51  | 52  | 53  | 54  | 55  | 56  | 57  | 58  | 59  | 60  | 61  | 62  | 63  | 64  | 65  | 66  | 67  | 68  | 69  | 70  | 71  | 72  | 73  | 74  | 75  | 76  | 77  | 78  | 79  | 80  | 81  | 82  | 83  | 84  | 85  | 86  | 87  | 88  | 89  | 90  | 91  | 92  | 93  | 94  | 95  | 96  | 97  | 98  | 99  | 100  | 101  | 102  | 103  | 104  | 105  | 106

La bellezza rende felici

Nel mondo antico i Greci associavano il bello al buono ed educavano i giovani a “contemplare la bellezza nelle attività umane e nelle leggi, e a vedere come essa è dappertutto affine a se stessa” (Platone). Anche oggi appare necessario riscoprire la funzione sociale dell'arte, come sottolinea Eva Pietroni dell'Istituto di scienze per il patrimonio culturale del Cnr: “Il primo valore sociale della bellezza è la capacità di cercarla e di contemplarla, perché essa rappresenta una via di uscita dal pragmatismo e dall'utilitarismo del vivere”


pubblicato in: Focus nell'Almanacco N 2 27 gen 2021

La libertà ai tempi del Coronavirus

È uno dei valori fondamentali per l'uomo, ma il Covid-19 ha imposto di rinunciarvi sotto molti aspetti, per garantire in cambio la salute, divenuta un'esigenza prioritaria. Ne parliamo con Giovanni Maga, virologo e direttore dell'Istituto di genetica molecolare del Cnr


pubblicato in: Focus nell'Almanacco N 2 27 gen 2021

Macchine molecolari: minuscole ma promettenti

Sono tra gli esempi più affascinanti di quella che il Nobel Jean Marie Lehn definì “la chimica oltre la molecola”. Grazie a scienziati come Vincenzo Balzani, Jean-Pierre Sauvage, James F. Stoddart, sono stati sintetizzati sistemi supramolecolari in grado di muoversi in seguito a un cambiamento chimico, elettrochimico, fotochimico. Hanno un potenziale applicativo enorme nella progettazione di materiali smart in grado di adattarsi alle condizioni esterne, nel drug-delivery e nella diagnostica avanzata. Ne abbiamo parlato con Nicola Armaroli dell'Istituto per la sintesi organica e fotoreattività del Cnr


pubblicato in: Focus nell'Almanacco N 1 13 gen 2021

Tecnologia e cervello: amici o nemici?

L'uso continuo di dispositivi tecnologici ha trasformato la nostra vita, offrendo possibilità fino a qualche anno fa inimmaginabili, ma l'utilizzo continuo, a volte eccessivo, di questi strumenti può anche avere effetti negativi sull'organismo e su alcune funzioni, quali la memoria. Ne abbiamo parlato con Marzia Baldereschi dell'Istituto di neuroscienze del Cnr


pubblicato in: Focus nell'Almanacco N 1 13 gen 2021

Infelicità fa rima con creatività

A ispirare e spingere alla realizzazione di grandi opere letterarie, pittoriche, musicali sono spesso la tristezza, il dolore o la depressione che tormentano l'artista. All'origine di questo legame ci sono precisi meccanismi cerebrali che la ricerca ha indagato e ricostruito, come spiega Antonio Cerasa, neuroscienziato dell'Istituto per la ricerca e l'innovazione biomedica del Cnr


pubblicato in: Focus nell'Almanacco N 23 16 dic 2020

Virologi a congresso: prevenzione in attesa del vaccino

Si è svolto online l'11 dicembre il IV Congresso nazionale della Società italiana di virologia (Siv-Isv) a cui hanno partecipato circa trecento studiosi e ricercatori del settore italiani e stranieri. L'evento, organizzato da Guido Antonelli (Università Sapienza di Roma), Arnaldo Caruso (Università di Brescia) e Massimo Clementi (Università Vita salute, San Raffaele di Milano), ha fatto emergere sul Coronavirus un chiaro messaggio scientifico che fa ben sperare: è importante mantenere per il momento le misure di prevenzione, distanza di sicurezza, mascherina e igiene delle mani in attesa dell'arrivo in Italia del vaccino anti-Covid, che sarà efficace e sicuro e che garantirà, se tutto andrà bene, una protezione nel periodo autunno-inverno 2021, prima del temuto ritorno del coronavirus Sars-CoV-2. Arnaldo Caruso nel suo intervento chiama però in causa direttamente l'uomo che, stravolgendo l'ambiente, ha creato terreno fertile per le infezioni emergenti. “È, paradossalmente, il vero nemico dell'umanità. L'uomo, che ormai domina incontrastato l'ecosistema, lo stravolge con disboscamenti, allevamenti e coltivazioni intensive, lo contamina pesantemente favorendo cambiamenti climatici”.

Vai al sito


pubblicato in: L'altra ricerca nell'Almanacco N 23 16 dic 2020

 | 1  | 2  | 3  | 4  | 56  | 7  | 8  | 9  | 10  | 11  | 12  | 13  | 14  | 15  | 16  | 17  | 18  | 19  | 20  | 21  | 22  | 23  | 24  | 25  | 26  | 27  | 28  | 29  | 30  | 31  | 32  | 33  | 34  | 35  | 36  | 37  | 38  | 39  | 40  | 41  | 42  | 43  | 44  | 45  | 46  | 47  | 48  | 49  | 50  | 51  | 52  | 53  | 54  | 55  | 56  | 57  | 58  | 59  | 60  | 61  | 62  | 63  | 64  | 65  | 66  | 67  | 68  | 69  | 70  | 71  | 72  | 73  | 74  | 75  | 76  | 77  | 78  | 79  | 80  | 81  | 82  | 83  | 84  | 85  | 86  | 87  | 88  | 89  | 90  | 91  | 92  | 93  | 94  | 95  | 96  | 97  | 98  | 99  | 100  | 101  | 102  | 103  | 104  | 105  | 106