Ultima edizione | Archivio giornali | Archivio tematico | Archivio video

CNR: Almanacco della Scienza


ISSN 2037-4801

Archivio Tematico

Tecnologia

1  | 2  | 3  | 4  | 5  | 6  | 7  | 8  | 9  | 10  | 11  | 12  | 13  | 14  | 15  | 16  | 17  | 18  | 19  | 20  | 21  | 22  | 23  | 24  | 25  | 26  | 27  | 28  | 29  | 30  | 31  | 32  | 33  | 34  | 35  | 36  | 37  | 38  | 39  | 40  | 41  | 42  | 43  | 44  | 45  | 46  | 47  | 48  | 49  | 50  | 51  | 52  | 53  | 54  | 55  | 56  | 57  | 58  | 59  | 60  | 61  | 62  | 63  | 64  | 65  | 66  | 67  | 68  | 69  | 70  | 71  | 72  | 73  | 74  | 75  | 76  | 77  | 78  | 79  | 80  | 81  | 82  | 83  | 84  | 85  | 86

Le nuove tecnologie trovano casa

Matera ospiterà la Casa delle tecnologie emergenti (Cte), dopo l'approvazione del Consiglio comunale del progetto di costruzione dell'immobile e il finanziamento del Ministero dello sviluppo economico per il piano complessivo di insediamento della struttura. La Cte sosterrà progetti di ricerca e di sperimentazione, startup, trasferimento tecnologico verso le Pmi, nell'ambito dei programmi su blockchain, Internet delle cose (Iot) e intelligenza artificiale. E ospiterà le attività dei partner del progetto di ricerca e sperimentazione nel campo dell'innovazione tecnologica: Università della Basilicata, Politecnico di Bari, Cnr e Comune di Matera. Tra i vari laboratori di innovazione che verranno attivati al suo interno, robotica avanzata, audiovisivi e tecnologie per le riprese 3D.

Vai al sito


pubblicato in: L'altra ricerca nell'Almanacco N 15 29 lug 2020

Larderello, la magia del vapore

Il territorio della cittadina, situata in provincia di Pisa, è noto per l'energia geotermica che dà vita ad affascinanti manifestazioni naturali, quali putizze e lagoni, fluidi caldi che sgorgano dal terreno formando bianche colonne di vapore. Ce ne parla Adele Manzella dell'Istituto di geoscienze e georisorse del Cnr


pubblicato in: Focus nell'Almanacco N 14 15 lug 2020

L'intelligenza artificiale? Utile ma ancora debole

“Impegnare i robot in lavori ripetitivi oggi è una scelta etica e una necessità tecnologica”, afferma Umberto Maniscalco dell'Istituto di calcolo e reti ad alte prestazioni del Cnr. Ma che le macchine diventino istruite o consapevoli, è una realtà oggi ancora tutta da costruire. Molto più verosimile è la possibilità di far loro risolvere specifici problemi o di fare ragionamenti senza realizzare un'auto-consapevolezza. E i benefici derivanti dal loro impiego in lavori pericolosi, stancanti, ripetitivi al posto dell'essere umano sono evidenti"


pubblicato in: Focus nell'Almanacco N 13 1 lug 2020

Salute, è sempre più hi-tech

All'ospedale Santobono di Napoli è stato eseguito un intervento su una bambina affetta da ipoacusia, utilizzando per la prima volta software di elaborazione di immagine a partire dalla Tomografia computerizzata. È stato prodotto un modello digitale 3D della zona interessata, sul quale è stato effettuato un planning chirurgico pre-operatorio utile per stabilire la strategia operatoria, realizzato dall'ingegnere biomedico Luigi Iuppariello.

Tra le iniziative del settore, il 10 e 11 luglio 2020 è in programma la XVII conferenza “e-Government & e-Health during and after Covid-19 epidemy”, organizzata dall'Istituto internazionale di telemedicina (Iitm) e dall'Internazional School of Medical Informatics and Telemedicine (Ismit) via Webinar o digital meeting.

Per informazioni: segreteria@iitm.eu


pubblicato in: L'altra ricerca nell'Almanacco N 13 1 lug 2020

Uomo e robot, un tandem in progress

Quarant'anni fa, all'uscita del film diretto e interpretato da Alberto Sordi, “Io e Caterina”, che racconta il rapporto del protagonista con la sua domestica-robot, in molti immaginavamo un futuro di quotidiana convivenza con automi antropomorfi. Del presente e delle aspettative della robotica reale ci parla Giuseppe De Pietro del Cnr-Icar, autore di ricerche in team con i colleghi di Istituto Massimo Esposito, Umberto Maniscalco e Giovanni Pilato


pubblicato in: Focus nell'Almanacco N 12 17 GIU 2020

Spazio a Mistral, il minisatellite che manda tweet

L'innovativo progetto di ricerca, presentato da Telespazio e dal Distretto aerospaziale della Campania, prevede un sistema di rientro atmosferico smart per una capsula che riporta sulla Terra campioni per esperimenti in microgravità e che è in grado di comunicare usando Twitter


pubblicato in: L'altra ricerca nell'Almanacco N 11 3 GIU 2020

1  | 2  | 3  | 4  | 5  | 6  | 7  | 8  | 9  | 10  | 11  | 12  | 13  | 14  | 15  | 16  | 17  | 18  | 19  | 20  | 21  | 22  | 23  | 24  | 25  | 26  | 27  | 28  | 29  | 30  | 31  | 32  | 33  | 34  | 35  | 36  | 37  | 38  | 39  | 40  | 41  | 42  | 43  | 44  | 45  | 46  | 47  | 48  | 49  | 50  | 51  | 52  | 53  | 54  | 55  | 56  | 57  | 58  | 59  | 60  | 61  | 62  | 63  | 64  | 65  | 66  | 67  | 68  | 69  | 70  | 71  | 72  | 73  | 74  | 75  | 76  | 77  | 78  | 79  | 80  | 81  | 82  | 83  | 84  | 85  | 86