Ultima edizione | Archivio giornali | Archivio tematico | Archivio video

CNR: Alamanacco della Scienza

Archivio

N. 4 - 28 apr 2010
ISSN 2037-4801

Vita CNR   a cura di Francesca Gorini

Salute

Animali da laboratorio, riconoscimento europeo per il corso Cnr

Il  corso di formazione in 'Scienza degli animali da laboratorio', organizzato annualmente dall'Istituto di neurobiologia e medicina molecolare (Inmm) del Cnr in collaborazione con la Fondazione Santa Lucia, la Fondazione Ebri e l'università di Roma Tor Vergata, ha ottenuto un prestigioso titolo internazionale: l'accreditamento europeo da parte della Felasa (Federation of european laboratory animal science associations), la più importante organizzazione europea in questo ambito. 

La federazione delle associazioni europee di scienza dell'animale da laboratorio ha riconosciuto che tale esperienza formativa, rivolta a ricercatori, tecnici e laureati in materie scientifiche che svolgono o supervisionano esperimenti che prevedono l'uso degli animali da laboratorio, ha i requisiti di qualità e di eccellenza necessari per essere accreditato come corso europeo.

"Questo è il primo e, per il momento, l'unico corso italiano ad aver ricevuto tale riconoscimento", afferma Cristina Riviello, responsabile del Servizio stabulario dell'Inmm-Cnr  e direttore del corso insieme con Annarita Wirz della Fondazione Santa Lucia, "riteniamo quindi che sia una grande opportunità per tutti i ricercatori italiani, in particolare per coloro che intendono avviare collaborazioni internazionali e svolgere ricerche nei paesi in cui la formazione è obbligatoria".

L'edizione 2010 del corso si svolge in novembre: a coloro che seguono e superano con profitto le prove viene rilasciato un certificato di idoneità all'uso dell'animale da laboratorio riconosciuto a livello internazionale.

Fonte: Cristina Riviello, Istituto di neurobiologia e medicina molecolare, Roma, tel. 06/501703047 , email cristina.riviello@cnr.it -