Ultima edizione | Archivio giornali | Archivio tematico | Archivio video

CNR: Alamanacco della Scienza

Archivio

N. 15 - 29 ott 2014
ISSN 2037-4801

Focus - La scienza d spettacolo  

Cultura

A Brescia si impara al parco

È prevista per il 21 marzo 2015 l’apertura, nell’ex Fiera di Brescia, del primo parco tecnologico italiano dedicato a ragazzi dai 6 ai 16 anni e alle loro famiglie: 'Nibiru Planet’. Il nome deriva dalla cosmogonia sumera, secondo cui Nibiru sarebbe il pianeta della conoscenza. Il centro è ispirato al giapponese 'Knowledge Capital’ di Osaka, pensato per la divulgazione dell’informazione scientifica ai più giovani, con l’obiettivo di divertire educando (edutainment), utilizzando metodologie interdisciplinari ed esperienziali, con un approccio di 'learning by doing’, imparare facendo.

Progetto avveniristico, unico nel suo genere in Europa, è in linea con parchi scientifici e tecnologici sorti in varie parti del mondo. Il suo scopo è valorizzare il patrimonio di competenze scientifiche e il trasferimento tecnologico, a sostegno dello sviluppo economico. L’ampio spazio espositivo con laboratori di sperimentazione e creazione (music lab, urban lab, digital lab, craft lab e altri) sarà a disposizione dei visitatori che potranno fare, sperimentare, imparare.

Promuovere la divulgazione scientifica è anche uno dei compiti istituzionali del Consiglio nazionale delle ricerche (Cnr). “Il nostro gruppo realizza mostre scientifiche interattive itineranti in Italia e all’estero, come la mostra 'Semplice e Complesso’ dedicata a complessità, disordine e caos, ospitata a Salerno, eventi ed exhibit per centri scientifici permanenti, tra cui l’AmbienteParco di Brescia, la Cittadella mediterranea della scienza di Bari e la Città dei bambini e dei ragazzi di Genova afferma Francesca Messina dell’Ufficio comunicazione, informazione e Urp del Cnr di Genova. “Sono tutte iniziative che intendono comunicare le scoperte scientifiche con un approccio ludico e coinvolgente, utilizzando un linguaggio comprensibile al pubblico di tutte le età e stimolando l’entusiasmo per la scienza”.

In occasione del semestre di Presidenza italiana dell'Unione europea il Cnr sta presentando in Europa la mostra interattiva 'Italia del futuro’, promossa dal ministero degli Affari esteri e della cooperazione internazionale. “Attraverso 'eccellenze' delle più importanti istituzioni di ricerca nazionali, si ha un’immagine dell'Italia in cui scienza e tecnologia, accanto alla cultura artistica e letteraria, rappresentano i cardini per sviluppo, formazione e investimento", prosegue l’esperta del Cnr.

Le mostre allestire dall’Ente permettono di interagire con istituzioni e imprese, favorendo il dialogo tra società e mondo scientifico. "Ci auguriamo che l’apertura del parco tecnologico di Brescia fornisca opportunità di collaborazione con gruppi di ricerca Cnr per la diffusione della cultura scientifica" conclude Messina.

Marina Landolfi

Fonte: Francesca Messina, Ufficio Comunicazione e Urp del Cnr, tel. 010/6598745 , email francesca.messina@cnr.it -