Ultima edizione | Archivio giornali | Archivio tematico | Archivio video

CNR: Alamanacco della Scienza

Archivio

N. 17 - 6 nov 2012
ISSN 2037-4801

Vita CNR   a cura di Francesca Gorini

Ambiente

Energia solare: parte Amesis

L'Istituto di metodologie di analisi ambientale (Imaa) del Cnr di Tito Scalo (Potenza) ha siglato un accordo di collaborazione con la Gestione servizi energetici Spa (Gse), la società pubblica che promuove lo sviluppo sostenibile attraverso incentivi alla produzione energetica da fonti rinnovabili.

L'accordo è finalizzato alla sperimentazione di un'evoluzione di Amesis (Advanced model for estimation of surface solar irradiance from satellite), il modello fisico-matematico che stima la radiazione solare al suolo, con l'obiettivo di migliorare le previsioni di produttività elettrica da fonte solare. Amesis, sviluppato dai ricercatori degli Istituti di metodo per l'analisi ambientale (Imaa) e per i beni archeologici e monumentali (Ibam) del Cnr, è infatti in grado di fornire informazioni accurate relative all'irraggiamento solare basate su dati satellitari a elevata risoluzione spaziale e temporale e di stimare con anticipo le coperture nuvolose. La validazione del modello, effettuata sulla base delle indicazioni del World Radiation Data Center, ha mostrato un significativo miglioramento nella stima del potenziale energetico solare al suolo in qualsiasi condizione atmosferica sull'area coperta dal satellite europeo Meteosat Msg3 ( Msg ).

"L'avvio di questa collaborazione rappresenta un'importante occasione di interazione tra la ricerca dell'Ente e le attività di rilevanza pubblica svolte dal Gse  e volte alla gestione, promozione e incentivazione dell'energia da fonti rinnovabili", afferma Filomena Romano dell'Imaa-Cnr, responsabile scientifico dell'accordo, che aggiunge "Inoltre, è un' opportunità per il Cnr di portare il proprio contributo a un auspicabile miglioramento nella conoscenza e gestione della risorsa energetica solare sul territorio nazionale".

Frutto di uno studio pubblicato sulla rivista 'Ieee Transaction on Geosciences on Remote Sensing', Amesis apre nuove prospettive nell'analisi  e nell'utilizzo efficiente della risorsa solare, finora limitato dalla scarsa accuratezza e validità dei dati.

Fonte: Filomena Romano, Istituto di metodologie per l'analisi ambientale, Tito Scalo , email filomena.romano@imaa.cnr.it -