Ultima edizione | Archivio giornali | Archivio tematico | Archivio video

CNR: Alamanacco della Scienza

Archivio

N. 14 - 19 set 2012
ISSN 2037-4801

L'altra ricerca   a cura di Rosanna Dassisti

Agroalimentare

Melaverde torna in tv

'Agricoltura, ambiente, natura e un pizzico di gastronomia' è lo slogan che caratterizza 'Melaverde', il programma della domenica che, giunto alla puntata numero 420, è appena ripartito su Canale 5, con la conduzione di Edoardo Raspelli ed Ellen Hidding.

Nata da un'idea dell'agronomo Giacomo Tiraboschi, la trasmissione ha debuttato il 20 settembre 1998 sugli schermi di Retequattro diventando, in breve tempo, uno dei programmi più seguiti della domenica targata Mediaset. Le meraviglie della penisola italiana, i suoi tesori fatti di tradizione e ingegno, di amore e devozione per mestieri antichi e nuovi, sono ripresi dalle telecamere del programma e raccontati in modo approfondito ma semplice.

La prima meta è stato il piccolo borgo di Cupi, nelle Marche, in provincia di Macerata. Qui, Edoardo Raspelli ha incontrato una famiglia che, dopo quasi 40 anni di vita nomade al seguito del proprio gregge, ha deciso di tornare al paese d'origine e di aprire un piccolo caseificio per produrre un formaggio tipico del territorio: il pecorino di Cupi. La lavorazione rispecchia quella antica, con il caglio prodotto a mano dallo stomaco dell'agnello oppure dal cardo selvatico, che cresce spontaneo in ques'area. Su queste montagne vivono anche due razze tipiche dell'Appennino centrale: la Sopravvissana e la Comisana, razza originaria della Sicilia, ma da secoli diffusa nel Centro Italia, le cui carni valorizzano la cucina della tradizione marchigiana.

Nella seconda parte del programma, Ellen Hidding ha fatto da guida nel Parco Giardino Sigurtà di Valeggio sul Mincio, in provincia di Verona, considerato tra i giardini più belli al mondo: colline dai perfetti manti erbosi, boschi ricchi di rare essenze, siepi e laghetti colorati da ninfee. Un patrimonio curato e gestito dall'uomo, che seleziona e sistema le diverse migliaia di fiori che adornano il parco nelle sue fioriture stagionali e cura i prati e gli alberi secolari. Nel parco è presente anche una fattoria didattica dove vengono organizzati laboratori per i ragazzi.

Melaverde è un programma a cura di Giacomo Tiraboschi, scritto da Luca Liberati e Nicola Fontana. Produttori esecutivi: Sandra Brianza e Vittorio Zappa. La regia è di Giancarlo Valenti e Michele Zito.