Ultima edizione | Archivio giornali | Archivio tematico | Archivio video

CNR: Alamanacco della Scienza

Archivio

N. 7 - 18 apr 2012
ISSN 2037-4801

Vita CNR   a cura di Francesca Gorini

Informatica

La 'Goal line technology' alla prova del nove

L'Istituto di studi sui sistemi intelligenti per l'automazione (Issia) del Cnr, dopo la decisione della Federazione internazionale calcio di escludere dalla fase II di test la tecnologia Cnr per la rilevazione automatica del 'goal fantasma', ha pubblicato una rappresentazione multimediale del sistema sul proprio sito per dar modo di riscontrarne in maniera trasparente e oggettiva le performances, previo consenso della stessa Fifa e d'intesa con la Federazione italiana gioco calcio (Figc).

L'Istituto vuole così fugare i dubbi sorti in seguito alla valutazione del software effettuata dalla Fifa, che in una nota diffusa alla stampa ha stimato al 78% la funzionalità del sistema 'Goal line technology' del Cnr. "Un'analisi approfondita dei test-benchmark effettuati lo scorso novembre presso lo stadio 'Friuli' di Udine, basata sul riscontro oggettivo di tutte le sequenze video delle prove e sull'analisi dei dati elaborati in tempo reale e salvati automaticamente dal sistema, ha portato a riscontrare una differente valutazione delle sue prestazioni rispetto a quanto riportato", afferma il direttore dell'Issia-Cnr Arcangelo Distante. "La nostra iniziativa mira quindi a valutare con neutralità una tecnologia che può rappresentare un valore aggiunto per il mondo del calcio anche per la sua invasività pari a zero rispetto sia alle infrastrutture esistenti in campo di giuoco e sia alle persone coinvolte: giocatori, arbitro e assistenti".

Fondato su un sistema di elaborazione in tempo reale delle immagini, acquisite da particolari telecamere installate lontano dal campo e 'processate' dal software Issia-Cnr grazie ad algoritmi innovativi nel settore della visione artificiale, il 'Goal line technology' fornisce un contributo alla valutazione di episodi dubbi nel corso di un incontro: non solo 'goal fantasma', quindi, ma anche fuorigioco e rigori. Il sistema è in sperimentazione nell'ambito della convenzione tra Cnr e Figc per lo sviluppo di tecnologie a supporto degli arbitri.

Fonte: Arcangelo Distante, Istituto di studi sui sistemi intelligenti per l'automazione, Bari, tel. 080/5929420 , email distante@ba.issia.cnr.it. -