Ultima edizione | Archivio giornali | Archivio tematico | Archivio video

CNR: Alamanacco della Scienza

Archivio

N. 7 - 18 apr 2012
ISSN 2037-4801

Vita CNR   a cura di Francesca Gorini

Tecnologia

Se il Comune è high-tech

Mira a promuovere lo sviluppo tecnologico del territorio l'accordo di collaborazione scientifica che il Cnr ha siglato con il Comune di Sogliano al Rubicone, in provincia di Forlì-Cesena, e la Deltatech s.r.l. società high-tech che opera a livello internazionale nei settori automotive, nautico, biomedico e aeronautico.

'Siht project' (Sogliano industrial high technology), "intende favorire in particolare le sinergie con il tessuto produttivo locale", ha spiegato il sindaco di Sogliano, Quintino Sabbatini "per generare ricadute positive sull'occupazione e sull'economia". L'amministrazione comunale promuove, infatti, anche attraverso finanziamenti, la formazione di figure professionali da inserire nel tessuto produttivo del territorio. "L'iniziativa apre nuovi orizzonti e opportunità di sviluppo ed è il primo passo verso la creazione di un polo tecnologico", ha affermato il primo cittadino.

Due le strutture Cnr coinvolte: l'Istituto di acustica e sensoristica 'Orso Mario Corbino' (Idasc) di Roma e la sezione di Pisa dell'Istituto di elettronica e ingegneria informazione e delle telecomunicazioni (Ieiit), attualmente impegnate con Deltatech nello sviluppo e realizzazione di un'innovativa sonda acustica per uso medico. "Un altro punto su cui lavoreremo è la formazione avanzata, puntando su una qualificazione in senso tecnologico di tecnici e laureati", ha aggiunto il direttore dell'Idasc-Cnr Claudio Rafanelli. "Obiettivo finale, innescare un circolo virtuoso in cui ricerca e tecnologia siano i cardini su cui puntare per generare sviluppo economico. Ed è significativo che 'a dare il via' sia stata un'amministrazione comunale".

Fonte: Claudio Rafanelli, Istituto di acustica e sensoristica Orso Mario Corbino del Cnr, Roma, tel. 06/49934482 , email direzione@idasc.cnr.it -