Ultima edizione | Archivio giornali | Archivio tematico | Archivio video

CNR: Alamanacco della Scienza

Archivio

N. 13 - 3 ago 2011
ISSN 2037-4801

Vita CNR   a cura di Francesca Gorini

Tecnologia

Da Palermo buone notizie sul fronte solare

Si è tenuta a Santa Flavia la prima edizione di 'Sunec 2011', convegno dedicato all'energia solare organizzato dal Polo fotovoltaico della Sicilia, organismo di ricerca istituito congiuntamente dal Consiglio nazionale delle ricerche e dall'Università di Palermo. Mario Pagliaro, ricercatore dell'Istituto di studi sui materiali nano strutturati del Cnr, è coordinatore del Polo assieme a Vittorio Loddo dell'ateneo palermitano: insieme hanno dato vita a questo momento di confronto tra esperti, che ambisce a diventare un appuntamento regolare del settore.  

Molti degli interventi erano focalizzati sulle nuove frontiere della ricerca. Ralph Nuzzo, dell'Università dell'Illinois (Usa), ha illustrato i traguardi nella fabbricazione di circuiti integrati ad altissime prestazioni, le cui applicazioni nella conversione fotovoltaica dell'energia solare promettono una significativa diminuzione dei costi, oltre che sistemi più leggeri e facili da realizzare. Altre testimonianze quali quelle di Anathasios Konstandopoulos dell'Università 'Aristotele' di Atene, Vincenzo Balzani dell'Università di Bologna e dello stesso Pagliaro, hanno evidenziato come oggi sia possibile produrre idrogeno e perfino idrocarburi a costi competitivi sfruttando impianti solari a concentrazione e impianti fotovoltaici.  

Una sezione della conferenza è stata dedicata alla nuova frontiera delle celle 'organiche', cioè inclusive di componenti a base di carbonio, premessa per la realizzazione di sistemi fotovoltaici naturali e a basso costo: ne sono esempio le testimonianze di Bernard Kippelen del Georgia Institute of Technology - che ha prefigurato tecnologie solari basati su semiconduttori organici realizzabili da biomateriali estratti dalla cellulosa - e di Giuseppe Calogero dell'Istituto per i processi chimico-fisici del Cnr, che ha illustrato la possibilità di realizzare celle solari di nuova generazione attivate da coloranti di natura organica estratti da prodotti agricoli di scarto.

Numerosi i rappresentanti del mondo imprenditoriale high-tech: ST Microelectronics', che sta perseguendo una massiccia campagna di investimenti sul territorio siciliano producendo moduli fotovoltaici innovativi a film sottile in silicio amorfo; l'azienda palermitana 'Medielettra', 'Accomandita', il maggiore attore italiano del 'solare termico'.

Fonte: Mario Pagliaro, Istituto per lo studio dei materiali nanostrutturati, Palermo, tel. 091/6809370 , email mario.pagliaro@cnr.it -

Per saperne di più: - http://www.solar-conference.eu