Ultima edizione | Archivio giornali | Archivio tematico | Archivio video

CNR: Alamanacco della Scienza

Archivio

N. 11 - 22 giu 2011
ISSN 2037-4801

Vita CNR   a cura di Francesca Gorini

Salute

Un film contro l'Escherichia coli

Nuovi materiali a effetto battericida efficaci contro un ceppo di 'escherichia coli'. È  l'interessante risultato ottenuto dall'Istituto di chimica e tecnologia dei polimeri (Ictp) di Pozzuoli insieme con l'Istituto di chimica biomolecolare (Icb), entrambi del Cnr.

La ricerca, coordinata da Clara Silvestre dell'Ictp-Cnr, coinvolge otto istituzioni di Italia, Francia, Danimarca e Inghilterra nell'ambito del progetto europeo Cost action Fa0904 'Eco-sustainable food packaging based on polymer nanomaterials'. Obiettivo, lo sviluppo di nuovi materiali a base di polipropilene e di particelle di ossido metallico di dimensioni micrometriche per l'imballaggio alimentare.

Tra i risultati ottenuti il più importante è l'effetto battericida che questi materiali hanno evidenziato contro il ceppo di 'escherichia coli' Dsm498. "Come mostrato nelle foto, dopo quarantotto ore di contatto con i batteri, su un film di polimero puro (bianco di riferimento, foto a sinistra) la crescita batterica è avvenuta normalmente, mentre su un film di polimero contenente le microparticelle di ossido metallico (foto a destra) non avviene la crescita dei batteri, che muoiono a seguito del contatto", afferma Donatella Duraccio dell'Ictp-Cnr. Oltre a lei, il gruppo di ricerca è composto da Sossio Cimmino, Clara Silvestre, Marilena Pezzuto, Antonella Marra (Ictp-Cnr) e Ida Romano (Icb-Cnr).

Fonte: Sossio Cimmino, Istituto di chimica e tecnologia dei polimeri, Pozzuoli , email sossio.cimmino@ictp.cnr.it - Donatella Duraccio, Istituto di chimica e tecnologia dei polimeri, Pozzuoli, tel. 081/8675069 , email donatella.duraccio@ictp.cnr.it -

Per saperne di più: 1) C. Silvestre, D.Duraccio, S. Cimmino “Food Packaging based on polymer nanomaterials” Prog Polym Sci (2011) doi:10.1016/j.progpolymsci.2011.02.003 - http://www.ictp.cnr.it/index.php?option=com_content&view=article&id=108&Itemid=104