Ultima edizione | Archivio giornali | Archivio tematico | Archivio video

CNR: Alamanacco della Scienza

Archivio

N. 6 - 30 mar 2011
ISSN 2037-4801

Vita CNR   a cura di Francesca Gorini

Ambiente

Esit: un marchio di garanzia per l'efficienza energetica

L'Istituto per le tecnologie della costruzione (Itc) del Cnr promuove, in collaborazione con l'International iniziative for a sustainable built environment (Iisbe), il sistema di certificazione energetico-ambientale Esit (Edilizia sostenibile Italia), volto ad attestare e garantire la sostenibilità e l'efficienza energetica di edifici, materiali, tecnologie e processi costruttivi.

"Esit costituisce un marchio di garanzia per attestare i criteri di efficienza e risparmio di qualunque tipologia di edificio, facendo riferimento anche ai materiali, alle tecnologie e ai processi costruttivi adottati", spiega il direttore dell'Itc-Cnr Roberto Vinci. "Con esso l'Italia avalla il processo di certificazione basata sul protocollo 'Itaca' e su 'Sustainable building tool Italia', documenti di assoluto rilievo per l'innovazione dei criteri di indirizzo progettuale-realizzativo in quanto tengono conto anche delle peculiari caratteristiche del patrimonio ambientale e culturale di ogni parte del territorio italiano, che come sappiamo è caratterizzato da climi diversi e diverse 'prassi' costruttive", inserendosi nella rete europea Sba (Sustainable building alliance) che nel 2008 Itc aveva contribuito a fondare con i maggiori istituti di ricerca".

L'iniziativa è stata al centro della giornata informativa organizzata il 30 marzo presso la sede Cnr di Roma alla presenza, tra gli altri, del presidente di Federcostruzioni Paolo Buzzetti, del presidente di Federabitazioni Ivo Cremonini e di numerosi rappresentanti istituzionali. L'evento è l'occasione per annunciare ufficialmente l'avvio, a livello nazionale, del protocollo 'Itaca', lo strumento di valutazione energetico-ambientale di edifici di diverse destinazioni d'uso promosso dall'Istituto per l'innovazione e la trasparenza degli appalti e la compatibilità ambientale in collaborazione con diverse realtà regionali italiane, che ha l'obiettivo di definire standard comuni di valutazione all'insegna del rispetto dell'ambiente e del risparmio energetico.

Fonte: Roberto Vinci , Istituto per le tecnologie della costruzione, San Giuliano Milanese, tel. 02/9806229, email vinci@itc.cnr.it