Ultima edizione | Archivio giornali | Archivio tematico | Archivio video

CNR: Alamanacco della Scienza

Archivio

N. 6 - 30 mar 2011
ISSN 2037-4801

Vita CNR   a cura di Francesca Gorini

Cultura

Esempi di trasferimento culturale

In un periodo storico in cui i flussi immigratori rappresentano uno dei temi di maggiore attualità e impatto sociale a livello nazionale ed europeo,  il Cnr pone il fenomeno al centro di una riflessione che coinvolge numerosi Istituti di ricerca riuniti nel progetto 'Migrazioni', coordinato dall'Istituto per il lessico intellettuale europeo e storia delle idee (Iliesi) del Cnr.

L'obiettivo è quello di inquadrare il problema non soltanto in relazione agli aspetti demografici e sociologici attuali, ma come fenomeno attraverso cui si realizzano, in differenti contesti storici, esperienze culturali e trasferimenti di conoscenze capaci di modificare profondamente l'economia, la società, la cultura e la politica dei luoghi coinvolti, oltre che variarne la dimensione e la struttura della popolazione.

Tra le attività comprese nell'iniziativa, avviata nel 2008 nell'ambito dell'intesa Cnr-Miur, una serie di seminari monografici che dal gennaio 2011 hanno toccato varie città italiane, affrontando, grazie al contributo di numerosi studiosi e ricercatori Cnr coinvolti, argomenti come l'analisi dei flussi migratori nel Mediterraneo da un punto di vista statistico (Luciana de Pascale dell'Issm-Cnr), la storiografia delle migrazioni (Matteo Binasco dell'Isem-Cnr), l'integrazione degli immigrati in diverse realtà europee (Valentina Noviello dell'Issm-Cnr), le traduzioni (tavola rotonda con Emanuele Raini dell'Osservatorio Cnr sulla codificazione e formazione del giurista in Cina, Dagmar Von Wille dell'Iliesi-Cnr, Roberta Visone dell'Ispf-Cnr), il diritto d'asilo (Berardino Guarino della Fondazione Centro Astalli), la convenzione europea dei diritti umani (Adele Del Guercio dell'Università Orientale partenopea), e ancora quello dei linguaggi (tavola rotonda con Daniela Onofrio dell'Irat-Cnr, Pasquale Rinaldi dell'Istc-Cnr, Francesca Dagnino dell'Itd-Cnr e Giulia Venturi dell'Ilc-Cnr).

"Questi seminari hanno rappresentato uno degli aspetti di outreach di un progetto che ha previsto anche la creazione di banche dati su varie tematiche, software didattici per agevolare l'insegnamento della lingua italiana agli immigrati, la realizzazione di un sito web specifico e numerose attività di formazione", afferma Maria Eugenia Cadeddu dell'Iliesi-Cnr, responsabile scientifica dell'iniziativa. "Si tratta di un lavoro a carattere fortemente interdisciplinare e dalle competenze diversificate, che sarebbe impossibile realizzare senza il contributo trasversale dei ricercatori di 13 Istituti Cnr afferenti tanto all'ambito storico-filosofico quanto a quello socio-demografico e linguistico, fino all'apporto di realtà focalizzate su ricerche di natura giuridica, economica ed educativa".

Fonte: Maria Eugenia Cadeddu, Istituto per il lessico intellettuale europeo e storia delle idee, Roma, tel. 06/86320517 , email mariaeugenia.cadeddu@cnr.it -