Ultima edizione | Archivio giornali | Archivio tematico | Archivio video

CNR: Alamanacco della Scienza

Archivio

N. 15 - 24 nov 2010
ISSN 2037-4801

Focus - Start Cup  

Informatica

eXact, un supercalcolatore al servizio delle Pmi

Tra i tanti problemi che le piccole e medie imprese incontrano nel confronto con i grandi colossi industriali, non poco rilevante è quello del gap tecnologico dovuto in particolar modo ai costi delle nuove tecnologie. Ogni anno, infatti, compaiono sul mercato molti strumenti innovativi, ma le Pmi non possono permettersi un loro frequente ricambio.

Per venire incontro alle piccole e medie imprese eLab, il laboratorio di ricerca dell'Istituto di officina dei materiali (Iom) del Cnr ha approntato eXact (exLab eXperience on Advanced Computational Technologies), entrato nella lista dei 15 progetti finalisti della Start cup 2010 organizzata dal Cnr e Il Sole 24 Ore.

Con questo progetto i ricercatori di eLab intendono "creare un'impresa che offra servizi innovativi e formazione avanzata per le aziende che necessitano di risorse computazionali. Le tecnologie avanzate Hpc (High Performance Computing) per calcolo ad alte prestazioni, sono un fattore di spinta per la produttività e la competitività in diversi settori dell'industria. Dall'automotive ai servizi finanziari, dalla meteorologia alla biomedica, la potenza di calcolo è elemento essenziale per eseguire simulazioni e modelli i cui risultati permettono di affrontare al meglio i processi decisionali. eXact vuole fornire i servizi e le conoscenze necessarie a creare e utilizzare sistemi di elaborazione veloci, definiti e personalizzati sulle esigenze dell'azienda e dei clienti".

A questo scopo il team eLab intende trasferire nel progetto eXact gli strumenti innovativi e le competenze acquisite nell'attività di ricerca. Tutte risorse già utilizzate con successo in alcuni casi di trasferimento tecnologico verso l'industria.

eXact offrirà servizi Hpc on demand, basati sulla tecnologia 'cloud computing' che permette di sfruttare servizi informativi online in grado di adattarsi alle esigenze di ogni tipologia di azienda. "In questo modo", spiegano i ricercatori, "le aziende potranno espandere l'infrastruttura esistente in modo trasparente, integrando risorse cloud in grado di offrire una risposta rapida alle esigenze di crescita. L'offerta di eXact verrà divisa in più segmenti, dalla consulenza alla progettazione e fornitura di soluzioni chiavi in mano, comprensive di corsi di formazione professionale del personale".

Roberto Nicchi

Fonte: Stefano Cozzini, Istituto di officina dei materiali del Cnr, Trieste , email cozzini@democritos.it - Francesco De Giorgi, Istituto di officina dei materiali del Cnr, Trieste, tel. 040/3787443 , email degiorgi@sissa.it -